Ventuno decessi in Liguria, tre a Sarzana. I nuovi casi sono 5.438

Ventuno decessi in Liguria, tre a Sarzana. I nuovi casi sono 5.438
CittaDellaSpezia INTERNO

Questo il dettaglio riferito alla residenza delle persone testate: Imperia 756, Savona 896, Genova 3.176, La Spezia 584.

Non riconducibili alla residenza in Liguria: 26.

Sono 5.438 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di tamponi 31.505 tra molecolari (6.316) e antigenici rapidi (25.189) registrati nelle ultime 24 ore.

A Sarzana i letti occupati restano 67 con tre terapie intensive mentre alla Spezia queste sono due. (CittaDellaSpezia)

Ne parlano anche altri media

Tra questi 43 sono in terapia intensiva (33 non sono vaccinati), ieri ce ne erano 40. In isolamento domiciliare ci sono 23963 persone, 1943 in più, e in sorveglianza attiva ce ne sono 12083, erano 11465. (Sky Tg24 )

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, sono state somministrate oggi 18.802 dosi, per un totale di 2 milioni 995 mila 37, pari al 99%, su 3 milioni 24 mila 725 consegnate in regione Sono 3.432 i guariti certificati da tampone negativo in Liguria, mentre sono 51.149 i casi di Coronavirus attivi, si tratta di dati in crescita. (Telenord.it)

Dal 27 dicembre 2020 ad oggi in Asl2 sono state somministrate 477.230 dosi di vaccini Pfizer e Moderna, delle quali 3.556 nelle ultime 24 ore. Oggi sono state somministrate 18.802 dosi, un numero che corrisponde a un andamento delle vaccinazioni a pieno regime e in crescita anche rispetto agli ultimi giorni. (IVG.it)

Covid, 5.438 nuovi positivi: 21 decessi

Stazionari anche i ricoverati mentre si registrano 9 morti in regione dei quali una donna di 92 anni all’ospedale di Bordighera. Situazione stazionaria anche oggi nel classico bollettino quotidiano relativo al Covid, in regione e nella nostra provincia. (SanremoNews.it)

Tutti i dati sul sito della Regione Liguria. La Spezia, 14 gennaio 2022 - Mentre la conte dei vaccini si avvicina a 3 milioni di dosi somministrate, in Liguria il bollettino covid fa segnare purtroppo un nuovo aumento dei ricoveri (18 in più) dopo tre giorni di discesa. (LA NAZIONE)

Dei 43 pazienti ricoverati in terapia intensiva, 33 non sono vaccinati, gli altri hanno comorbidità e/o patologie Covid correlate. Sono 21 i decessi legati al Covid-19 nelle ultime 24 ore, si tratta di tredici uomini dell'età compresa tra i 56 e i 93 anni e di sette donne dell'età compresa tra i 70 e 90 anni. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr