Solo due segni “più” sul Ftse Mib

Solo due segni “più” sul Ftse Mib
La Sentinella del Canavese ECONOMIA

Invece i regressi più pesanti in giornata hanno riguardato Bper Banca (-5,08%), Enel (-5,07%), Exor (-4,75%) e Saipem (-4,74%)

Con questo tonfo la Borsa torna ai livelli di marzo, per un rigurgito di pessimismo riguardo agli sviluppi della pandemia.

Due sole azioni positive sul listino principale: Diasorin +1,81% e Amplifon +0,47%, e non per caso si tratta di due titoli legati in vario modo al settore medicale, e quindi considerati difensivi. (La Sentinella del Canavese)

Se ne è parlato anche su altre testate

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Fra i pochi titoli che si muovono in positivo, svetta Gabetti , con un balzo del 10,3%. S/Stefano Rellandini. MILANO (Reuters) - Lunedì nero a Piazza Affari e sui principali mercati europei. (Investing.com)

S/Stefano Rellandini. MILANO, 19 luglio (Reuters) - Piazza Affari si muove in netto calo, sui minimi di seduta, penalizzata dalla chiusura negativa delle borse asiatiche, con l'incremento dei casi di coronavirus a livello globale che spaventa i mercati. (Investing.com)

BORSA ITALIANA OGGI/ A Piazza Affari stacca il dividendo Enel (19 luglio 2021)

"L'unica comparazione possibile è quella con i risultati del secondo trimestre 2019, in modo da capire chi ha potuto assorbire la crisi e chi no", afferma Alberto Villa, head of equity research di Intermonte (SoldiOnline.it)

Le big Unicredit e Intesa cedono rispettivamente il 2,5% e l'1,7%, fa peggio Bper in flessione del 3,2%, penalizzato da Kepler Cheuvreux che ha tagliato il prezzo obiettivo a 1,9 euro da 2,1 euro precedente. (Yahoo Finanza)

DONA ORA CLICCANDO . . BORSA ITALIANA OGGI/ Chiusura a -0,33%, Bper a -3,22% (16 luglio 2021)BORSA ITALIANA OGGI/ Chiusura a -1,26%, Buzzi a -2,7% (15 luglio 2021) a settimana comincia sostanzialmente senza dati macroeconomici rilevanti in diffusione. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr