Ucraina, Usa: «Putin prepara il pretesto per l'invasione». Attacco hacker contro i siti del governo di Kiev

Ucraina, Usa: «Putin prepara il pretesto per l'invasione». Attacco hacker contro i siti del governo di Kiev
Altri dettagli:
Il Messaggero ESTERI

Mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha chiesto a Joe Biden di organizzare un «trilaterale» con Vladimir Putin (online) per favorire la distensione

APPROFONDIMENTI BENI CULTURALI Foto ECONOMIA Energia, IEA: "Russia usa gas come arma politica: forniture. FINANZA Gas, prezzi in calo in Europa.

POLITICA Il vertice con gli Usa/ Quanto costano alla Ue le tensioni. ECONOMIA Stabilità prezzi, Lagarde: prenderemo tutte le misure. (Il Messaggero)

Su altre testate

L’attuale alto funzionario dell’intelligence ha fortemente negato che questo sistema fosse progettato in qualsiasi modo “per assistere in un’insurrezione”. Gli Stati Uniti e la Russia hanno avviato i colloqui di sicurezza all’inizio di questa settimana a Ginevra, ma finora non sono riusciti a trovare una soluzione concreta. (Maurizio Blondet)

La CNN afferma che gli Usa avrebbero informazioni che la Russia starebbe creando il pretesto di invasione assoldando un gruppo di persone sotto la bandiera dell'Ucraina. Nel frattempo Washington è corsa ai ripari, nel caso in cui la situazione dovesse degenerare, contattando i fornitori di energia internazionali nel caso in cui il conflitto dovesse creare difficoltà nella fornitura russa (Giornale di Puglia)

Lo riporta la Reuters sul proprio sito citando alcune fonti, secondo le quali il Dipartimento di Stati avrebbe chiesto ad alcune società dove poter reperire ulteriori forniture qualora fosse necessario. (leggo.it)

La Russia starebbe preparando il blitz in Ucraina

"Come gli Stati Uniti potrebbero articolare il finanziamento e il sostegno" è ancora in via di definizione "ma solo il parlare di come potrebbero rovesciare le mire russe in caso di invasione ha riportato alla ribalta lo spettro di una nuova Guerra Fredda", mette in evidenza il New York Times Lo riporta il New York Times citando alcune fonti dell'amministrazione. (RagusaNews)

Gli operativi, secondo queste fonti, sono addestrati nella guerriglia urbana e nell’uso di esplosivi per compiere atti di sabotaggio contro le stesse forze sostenute dalla Russia. Gli Stati Uniti hanno informazioni secondo cui la Russia ha pre-posizionato un gruppo di operativi per condurre un’operazione sotto falsa bandiera nell’Ucraina orientale per creare un pretesto per un’invasione. (Corriere del Ticino)

“Purtroppo – ha dichiarato a Brest al termine dell’informale Esteri dei 27 – questo non sarà l’ultimo cyber-attacco contro l’Ucraina”. Dopo il fallimento dei negoziati tra Russia e Occidente, l’Ucraina è stata colpita da un massiccio attacco informatico e nel mirino sono finiti diversi siti governativi. (Tfnews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr