Formula 1, possibile limite agli stipendi dei piloti: la proposta

Formula 1, possibile limite agli stipendi dei piloti: la proposta
AutoMotoriNews SPORT

Le indiscrezioni che sono state diffuse fanno pensare a un massimo do 30 milioni di dollari da utilizzare per gli ingaggi di entrambi i piloti

La Federazione Internazionale e Liberty Media starebbero pensando di introdurre un limite agli stipendi dei piloti di Formula 1.

A farne le spese è anche un mondo dorato come quello della Formula Uno, che sembra essere intenzionato a correre ai ripari introducendo un tetto agli stipendi dei piloti. (AutoMotoriNews)

Ne parlano anche altre fonti

“Corro contro il pilota più forte della storia, almeno secondo i numeri. Bottas ottiene ciò che la Mercedes si aspetta da lui e in più non causa problemi alla squadra” (FormulaPassion.it)

Max Verstappen in qualifica è stato più veloce nettamente di uno specialista del giro secco come Lewis Hamilton e in partenza ha mantenuto la leadership. (FormulaPassion.it)

“Non abbiamo punti di forza rispetto alla Red Bull – l’analisi del responsabile degli ingegneri in pista della Mercedes Andrew Shovlin riportata dalla testata inglese Racefans. In Bahrain non c’era un punto del tracciato in cui fossimo più veloci della Red Bull, la quale invece era imprendibile specialmente alla Curva-9 e alla Curva-10″. (FormulaPassion.it)

Ricciardo: “Red Bull sapeva che avrebbe faticato a sostituirmi”

Nonostante questo, Marcin Budkowski, direttore esecutivo di Alpine, è rassegnato: secondo lui, Mercedes tornerà presto a dettare legge in pista, e in breve tempo risolverà i suoi guai. Gli avversari del team Mercedes non sono particolarmente convinti che la squadra dominante degli ultimi anni sia in difficoltà al punto da non poter recuperare il ritmo schiacciante a cui ci ha abituati. (Virgilio Sport)

Abbiamo una macchina che può vincere il titolo se faremo delle scelte intelligenti, se lavoreremo bene e opereremo bene. Mercedes W12: l'analisi. (Autosprint.it)

In attesa che Sergio Perez abbia la possibilità di mostrare il suo valore alla Red Bull senza problemi tecnici, il team di Milton Keynes è sicuramente reduce da due stagioni molto difficili in termini di line-up. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr