Braccialetto intelligente per monitorare i pazienti Covid a domicilio - TGR Molise

Braccialetto intelligente per monitorare i pazienti Covid a domicilio - TGR Molise
TGR – Rai SALUTE

Contagi Covid a Campobasso. Campobasso - Un braccialetto intelligente collegato a un'applicazione per monitorare i pazienti Covid a domicilio.

Il braccialetto ha la capacità di incrociare i parametri vitali con le condizioni ambientali e quindi si potrà capire quanto influiscono a esempio lo smog, le variazioni di temperatura e altri fattori climatici o sociali sulla catena dei contagi

Al progetto che si chiama Telemachus ha partecipato anche un'azienda di Campobasso che ha curato la parte relativa ai sensori e gli aspetti della comunicazione del Sistema. (TGR – Rai)

Ne parlano anche altre testate

Si chiama Telemacus ed è già in fase di test nella Asl Bari e al Policlinico Riuniti di Foggia (Antenna Sud)

SPERIMENTAZIONE INDOOR AL POLICLINICO RIUNITI DI FOGGIA. SPERIMENTAZIONE MODELLO HUB AND SPOKE NELLA ASL BARI. (FoggiaToday)

Le strutture ospedaliere, infatti, sono state prese d’assalto dall’enorme afflusso di pazienti Covid, causando anche rallentamenti nelle cure di altre patologie Il braccialetto smart è infatti stato certificato come dispositivo medico di Classe 2A con l’obiettivo di essere commercializzato sia in ambito ospedaliero sia aziendale. (BariLive)

Riuniti di Foggia, braccialetto monitora pazienti Covid a domicilio

14 minuti fa: Il Parco del Monte di Cassano sarà di nuovo accessibile e pronto ad accogliere turisti e gente del posto. 3 ore fa: A Milano presentata “Calabria straordinaria” con i 100 marcatori identitari distintivi. (Ecodellojonio)

Monitorare la diffusione del Covid-19 attraverso un braccialetto smart e un’app che incrociano parametri vitali e dati satellitari. I braccialetti smart prodotti, l’app e la dashboard per monitorare i dati, annunciati la scorsa estate, da alcune settimane sono in fase di test nella ASL Bari e al Policlinico Riuniti di Foggia. (l'Immediato)

Le strutture ospedaliere, infatti, sono state prese d’assalto dall’enorme afflusso di pazienti Covid, causando anche rallentamenti nelle cure di altre patologie. Inoltre tutte le informazioni raccolte saranno elaborate da ‘g-nous’ per analisi epidemiologiche e per lo sviluppo di modelli predittivi, attraverso algoritmi di intelligenza artificiale. (StatoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr