Acconto IRPEF 2021: entro il 30.11 la seconda o unica rata

Fiscoetasse ECONOMIA

,. Va sottolineato che mentre la prima rata di acconto IRPEF e il saldo possono essere versati in rate mensili, la seconda rata dell’acconto deve essere pagata in un’unica soluzione.

La scadenza per l’eventuale seconda o unica rata di acconto è invece il 30 novembre.

Secondo rata il codice tributo per l'F24. Tutti i contribuenti pagano le imposte tramite il modello F24, nel caso del pagamento del secondo acconto IRPEF da versare entro il 30 novembre 2021 si userà il codice tributo 4034 denominato “IRPEF acconto seconda rata o acconto in unica soluzione”

entro il 30 novembre il secondo acconto. (Fiscoetasse)

La notizia riportata su altre testate

I lavoratori dipendenti e i pensionati che possiedono redditi da lavoro dipendente, pensione e alcuni redditi diversi possono presentare il modello 730. Tutti gli altri soggetti e i contribuenti non residenti fiscalmente in Italia nell’anno d’imposta e/o nell’anno di presentazione della dichiarazione dei redditi presentano il modello REDDITI PF. (Gazzetta del Sud)

Le date da ricordare secondo lo scadenzario dell’Agenzia delle Entrate sono 6 dicembre, 16 dicembre e 27 dicembre. Si va dall’ultimo giorno utile per pagare le rate della pace fiscale al versamento dell’acconto Iva, passando per il saldo IMU. (Fanpage)

Scadenze fiscali dicembre: il 16 dicembre appuntamento con il saldo IMU. Come appena accennato, da segnare sul calendario giovedì 16, perché si collega alla scadenza saldo IMU (seconda rata). Il DDL di conversione del decreto fiscale approvato recentemente dal Senato, rimanda i pagamenti degli avvisi bonari al 16 dicembre (Termometro Politico)

39, comma 12 bis del Dl 29 dicembre 2011, n. 216 convertito con L. 24 febbraio 2012, n. 14) (GiocoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr