Canepa, 5 milioni di euro dal Mise: "Salvaguardia 264 lavoratori". Giorgetti: "Strada giusta". I sindacati: "Primo caso europeo"

ComoZero ECONOMIA

“Siamo soddisfatti per questa intesa che mette al riparo da esuberi i 264 dipendenti dell’azienda e permettono alla stessa un rilancio.

Questo sarà possibile attraverso l’utilizzo degli ammortizzatori sociali di concerto con Sindacati e MiSE

L’accordo prevede l’intervento del Fondo di Salvaguardia gestito da Invitalia (Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia) per conto del Mise con 5 milioni di euro. (ComoZero)

Su altri media

“Tutti gli strumenti di politiche attive del nostro Assessorato – ha concluso Rizzoli – sono a disposizione dei restanti 35 lavoratori, affinché vengano reinseriti nel più breve tempo possibile” rispetto all’accordo raggiunto martedì 30 novembre tra il Ministero del Lavoro, Regione Lombardia, azienda e sindacati, sul destino dei dipendenti della sede di Mantova Grazie all’intervento di un nuovo investitore il marchio italiano è salvo; 315 lavoratori – con un’alta percentuale di donne – sono stati riassorbiti mentre i restanti 35, attualmente in cassa integrazione, potranno usufruire degli aiuti messi in campo dalle istituzioni. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Il Mise può investire al massimo 10 milioni, avere una quota di minoranza e uscire entro cinque anni L’accordo prevede l’intervento del fondo di salvaguardia gestito da Invitalia con cinque milioni. (Corriere della Sera)

La soluzione della crisi di Corneliani era stata raggiunta già nei mesi scorsi con il ministero che ha mediato per individuare una soluzione in grado di attivare l`investimento privato con il supporto, in quota di minoranza, dello Stato. (Il Giorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr