Terni, Brenta-Piave: incidente senza feriti ma è l'ennesimo

Terni, Brenta-Piave: incidente senza feriti ma è l'ennesimo
umbriaON INTERNO

Ancora un incidente stradale, questa volta senza feriti, al temuto incrocio fra viale Brenta e via Piave, a Terni.

L’episodio riporta l’attenzione su un incrocio stradale fra i più pericolosi del centro urbano e dove la segnaletica – pur giustificata da ciò che afferma il Codice della Strada – lascia a desiderare, in particolare in relazione alla frequenza di incidenti stradali che vi accadono.

Condividi questo articolo su

L’ultimo è accaduto sabato mattina ed ha coinvolto due autovetture: un’Alfa Romeo proveniente da viale Brenta e condotta da una donna di 42 anni ed una Citroen C3 che procedeva lungo via Piave, con al volante un uomo di 84 anni. (umbriaON)

Su altri giornali

I due stavano rientrando da una battuta di caccia a bordo di un fuoristrada, percorrendo una via di montagna nella zona di Casamorcia quando, per motivi ancora in corso di accertamento da parte della polizia locale, sono caduti in un dirupo. (umbriaON)

Fuori regione totale 3 Nuovi casi: totale 12. Cannara (1), Castiglione del Lago (1), Città della Pieve (1), Città di Castello (1), Foligno (3) Gubbio (1), Orvieto (1), Terni (1) e Torgiano (1). (TerniToday)

In questo momento Legacoop può avere un ruolo importante agendo come propulsore per una nuova fase di sviluppo e questo è quello su cui stiamo lavorando” “Ringrazio le cooperative di Legacoop Umbria per questo incarico – dichiara la stessa Cicchi - mi sento onorata ma allo stesso tempo ho piena consapevolezza che il lavoro che ci attende è un lavoro impegnativo. (PerugiaToday)

Coronavirus, cinque pazienti ricoverati in terapia intensiva: “Sono tutti senza vaccinazione”. Tre degenti presenti a Terni

Solidarietà al sindacato dopo l'assalto alla sede romana. Per questo sabato 16 ottobre ci sarà una grande manifestazione antifascista a Roma. (PerugiaToday)

Di questi, 5 sono ricoverati nelle terapie intensive (come ieri): 3 a Terni e 2 a Perugia. LA SITUAZIONE A TERNI. Un solo caso segnalato nelle ultime 24 ore mentre i guariti sono stati 7. (Terni in rete)

Sono complessivamente 6.108 in Umbria gli ospiti e gli operatori dei presidi residenziali per anziani i quali, a partire da lunedì 11 ottobre, riceveranno la terza dose di vaccino anticovid. È il dato che fornisce l’Assessorato alla salute della Regione Umbria sottolineando che questo rilevamento: “Evidenzia in modo chiaro l'importanza dell'immunizzazione, per poter evitare gli effetti più gravi della malattia prodotta dal Coronavirus”. (TerniToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr