Covid, Lopalco: “Dad a scelta dai genitori, non c’è alternativa in Puglia”

Covid, Lopalco: “Dad a scelta dai genitori, non c’è alternativa in Puglia”
Orizzonte Scuola INTERNO

“Per quest’estate sono molto ottimista – spiega – Penso che la circolazione virale a giugno si ridurrà e passeremo delle belle vacanze.

Quando c’è un’aggregazione nel bel mezzo della pandemia questa diventa un’occasione per il virus di circolare”

Covid, Lopalco: “Dad a scelta dai genitori, non c’è alternativa in Puglia” Di. A giugno la circolazione di Sars-Cov-2, il virus che causa la Covid-19, si ridurrà. (Orizzonte Scuola)

Su altri giornali

Sono quasi 85mila gli alunni tornati oggi in aula in regione, tra infanzia, elementari e prima media. Seconde e terze rimangono in didattica a distanza, così come le superiori (TGR – Rai)

Il documento è stato appena depositato a in Comune a Modena.“E’ innegabile che la gestione dell’emergenza sanitaria in campo scolastico da parte del governo Draghi si ponga in sostanziale continuità con quella del governo Conte-bis - afferma il consigliere Rossini - anche il nuovo governo difatti nell’emanare il recente decreto-legge del 1 aprile scorso ha previsto - nelle nove regioni classificate come ‘zone rosse’, tra cui appunto l’Emilia-Romagna - che le attività didattiche a partire dalla seconda media si svolgano non in presenza, ma esclusivamente con modalità ‘a distanza’. (La Pressa)

Rientro a scuola in Emilia Romagna. La scuola segue tutte le precauzioni e anche i bambini sono bravi a seguire le regole, è stato giusto farli tornare in classe”. (il Resto del Carlino)

"Mi mancavano gli amici": ripartita la scuola per 18mila alunni. Gli altri ancora a casa

Per il comitato questa sarà una settimana piena di eventi, a cominciare dalla lezione sulla Costituzione tenuta questo pomeriggio ore 16 al Parco Tocci di Reggio Emilia. Un traguardo parziale, ribadisce il comitato Priorità alla Scuola, "che esclude dalla festa ragazzi e ragazze delle prime e seconde medie, delle superiori e dell'università ancora costretti alla didattica a distanza-. (Redacon)

"Ho due figli di 3 ed 8 anni. "Il grande va in classe con mio figlio - spiega Rosa, che di figli ne ha tre, di 6, 12 e 14 anni - (FirenzeToday)

È tornata infatti a suonare la campanella, ma solo per i più piccoli: oggi circa 18mila studenti piacentini sono rientrati nelle aule di città e provincia, la ripresa in presenza riguarda nidi, materne ed elementari fino alla prima media. (Libertà)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr