Borsa, giornata in cauto rialzo.

Borsa, giornata in cauto rialzo.
gazzettadimilano.it ECONOMIA

L’indice Ftse Mib avanza dello 0,16% a 24.800 punti, sostenuto da Leonardo (+1,3%), Pirelli (+1,2%) e Atlantia (+1%).

Dall’altra parte del listino flettono Moncler (-1,4%), Prysmian (-1,1%), Interpump (-0,8%), Stm (-0,7%), Italgas (-0,5%) e Banco Bpm (-0,4%)

Acquisti anche per Stellantis (+0,7%), Buzzi (+0,8%), Eni (+0,6%), Tim (+0,6%) e Unicredit (+0,5%).

Piazza Affari avvia la seduta in cauto rialzo, al pari delle altre Borse europee, continuando a risalire la china in direzione dei livelli pre-covid. (gazzettadimilano.it)

Se ne è parlato anche su altri media

– MILANO, 07 APR – Chiusura in rosso, tranne che per. Londra (+0,91%) a 6.885 punti, per le principali Borse europee. Fonte Ansa.it. Advertisements. Condividi su:. Tweet. WhatsApp. Telegram (Corriere Quotidiano)

In rialzo molti petroliferi, soprattutto Bp (+2,3%), ma anche Koninklijke (+0,7%), mentre sono in controtendenza alcuni come Equinor (-0,9%) e Aker (-0,8%), col greggio in calo (wti -0,6%) a 59 dollari al barile. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

In Italia la salita dell'indice Ftse Mib è stata frenata dalle vendite su Terna (-3,15%), ma in calo sono andate anche Ferrari ed Eni, che hanno sfiorato il punto percentuale di perdita. Bene, invece, Coima Res, cresciuta dell'8,16%, Campari (+1,82%) e Moncler (+2,29%) (Telenord)

Borse europee: seduta interlocutoria, Milano -0,08% | WSI

Completa Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell'informativa sulla privacy Se vuoi aggiornamenti su Borse europee: seduta interlocutoria, Milano -0,08% inserisci la tua email nel box qui sotto: Iscriviti Si No Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing. (Wall Street Italia)

Borse 7 aprile. Borse 7 aprile, Piazza Affari in negativo. Per Piazza Affari è stata una giornata molto altalenante. (News Mondo)

Le Borse europee tornano sui livelli pre-Covid. Wall Street e Francoforte continuano ad aggiornare ogni giorno nuovi massimi. Mentre aumentano le probabilità che la Fed, al contrario di quanto dichiarato dal governatore Powell, torni ad alzare i tassi di interesse già il prossimo anno. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr