Perfino l'Anpi difende Meloni. E il prof adesso rischia parecchio

Perfino l'Anpi difende Meloni. E il prof adesso rischia parecchio
il Giornale INTERNO

" Il rettore ha la mia testa a sua disposizione, il buon nome dell'università prima di tutto ", ha detto Giovanni Gozzini, professore di Storia dell'università di Siena, che ieri ha insultato in maniera indegna Giorgia Meloni. "

Anche l'Anpi, che politicamente è quanto di più distante da Giorgia Meloni, in quest'occasione è scesa in campo per difendere la leader di Fratelli d'Italia: " Parole folli e civilmente sgrammaticate. (il Giornale)

Su altri media

"Io sono il compagno di Giorgia #Meloni , che è anche la madre di mia figlia. Sono molto fiero di quello che ha fatto Giorgia Meloni nella sua vita - ha detto Giambruno - (L'HuffPost)

Mi auguro che questo brutto episodio, che mi ha vista mio malgrado protagonista, sia utile a difendere uno dei pilastri della democrazia: il rispetto — Giorgia Meloni ???? Nazionale (@Anpinazionale) February 21, 2021. (la Repubblica)

“Ho pensato che fosse successo qualcosa sul sito del Frecciarossa deragliato a Lodi pochi giorni prima, che era sorvegliato dopo l'incidente. “Francesco, ti chiamo per dirti che il primo caso di coronavirus in Italia è a Codogno”. (Yahoo Notizie)

Professore rodigino offende la Meloni su Fb - La Voce di Rovigo

“Ho pensato che fosse successo qualcosa sul sito del Frecciarossa deragliato a Lodi pochi giorni prima, che era sorvegliato dopo l'incidente. “No, uno scherzo non poteva essere – ricorda Passerini - chi mi parlava era il prefetto. (Yahoo Notizie)

Non c’è posto per chi scrive certe cose in Fratelli d’Italia“, ha scritto su Facebook Giorgia Meloni, prendendo le distanze dalle dichiarazioni di Cannata, eletto nelle liste di Fdi ma mai iscritto al movimento Perché se fosse stata figlia e straniera quello ‘scrofa’, chissà, sarebbe stato un po’ meno grave”, aggiunge Selvaggia Lucarelli. (Imola Oggi)

“Lancio un appello alle istituzioni rodigine - continua il senatore - perché condannino apertamente quanto accaduto: un messaggio così becero e intollerante, per di più lanciato da un insegnante, deve essere assolutamente stigmatizzato. (La voce di Rovigo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr