Aspettando le nuove Lancia, si ripassa la storia con un documentario

Motor1 Italia ECONOMIA

Una via possibile per la rinascita Lancia potrebbe essere davvero incentrato sullo stile iconico, sempre sfruttando le sinergie delle piattaforme modulari del gruppo Stellantis, ma riproposto in chiave moderna ed elettrificata

Modelli iconici da riproporre. Perché non ipotizzare quindi il ritorno di uno stile Lancia ispirato ai modelli del passato più popolari, tipo Delta, Fulvia Coupé, Thema, Aurelia, Beta o la stessa Ypsilon che è diretta erede delle altrettanto amate Autobianchi A112 e Y10. (Motor1 Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Per poi passare a vetture dallo stile disegnato attorno all’innovazione tecnica che ha portato le vetture Lancia a essere innovative. «Se Lancia ha così tanti appassionati - racconta Luca Napolitano - lo deve al suo stile unico, all’eleganza e alla bellezza senza tempo delle sue vetture. (Today.it)

(ITALPRESS) – Lancia celebra i suoi primi 115 anni partendo dal suo stile. Il ceo portoghese ha, infatti, in piu' occasioni ribadito che intende rilanciare Lancia, non solo in Italia ma anche all'estero. (Lo Speciale)

Specie alla luce della sua storia e dei modelli che hanno contribuito a crearne il mito Lancia è una delle Case più amate in Italia, e non solo, e ha legato il proprio nome a vetture iconiche e straordinarie. (Auto.it)

In ogni appuntamento Luca Napolitano, Lancia Chief Executive Officer, sarà accompagnato da un ospite e insieme racconteranno la storia di un marchio che continua a far sognare (ITALPRESS) – Lancia celebra i suoi primi 115 anni partendo dal suo stile. (Italpress)

E lo dico in quanto designer francese, a cui Lancia ha dato una prospettiva diversa sull’italianità e sul modo di progettare automobili in generale. Spiega Jean-Pierre Ploué: “Lancia non è estetica fine a se stessa, Lancia è design, è lo ‘stile italiano’. (Ruoteclassiche)

Un traguardo importante la cui celebrazione passa anche da un docu-film a puntate, dal titolo “Eleganza in movimento”, con protagonista Luca Napolitano, Chief Executive Officer del Marchio. “Se Lancia ha così tanti appassionati - racconta Napolitano - lo deve al suo stile unico, all’eleganza e alla bellezza senza tempo delle sue vetture. (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr