Spalletti nervoso a fine partita: il gesto nei confronti di Rui Vitória

Spalletti nervoso a fine partita: il gesto nei confronti di Rui Vitória
SpazioNapoli SPORT

Finisce 2-1 la partita tra Spartak Mosca e Napoli.

Al termine della partita l'allenatore del Napoli, visibilmente turbato per il risultato finale del match, non stringe la mano al mister dello Spartak Rui Vitória, recandosi direttamente negli spogliatoi

Gli azzurri di Spalletti non riescono a chiudere il girone di Europa League e lasciano sotto la neve russa 3 punti importanti.

(SpazioNapoli)

Ne parlano anche altre testate

"Noi nella ripresa abbiamo fatto ciò che dovevamo, non dovevamo prendere due gol all'inizio. Il benvenuto si dà all'inizio, non dopo che hai vinto la partita" (TUTTO mercato WEB)

Sulla partita. Ad. "Noi nella ripresa abbiamo fatto ciò che dovevamo, non dovevamo prendere due gol all'inizio. Il Napoli è uscito sconfitto per 2-1 sul campo dello Spartak Mosca nella 5a giornata del Gruppo C di Europa League (Eurosport.it)

Nella ripresa gli azzurri comandano, macinano gioco, prendono completamente il campo, creano occasioni, si vedono annullare un gol di Di Lorenzo, poi vanno in gol con Elmas Come di consueto, la SSCNapoli ha commentato la prova degli azzurri sul proprio sito web: "Una doppietta di Sobolev decide il gelido pomeriggio di Russia. (Tutto Napoli)

Spalletti: “Gol a freddo ci ha condizionati. Rui Vitoria? Facile salutare dopo aver vinto”

Spalletti fa chiarezza sul gesto. Spalletti, al fischio finale, ha deciso di non salutare l'allenatore avversario: "Non mi è venuto a salutare all'inizio. Abbiamo fatto quello che potevamo fare, non dovevamo prendere quel gol all'inizio. (GianlucaDiMarzio.com)

Mario Rui 5 - Soffre le offensive di Moses dalla sua parte anche se in fase offensiva fa vedere qualche spunto positivo. Elmas 6,5 - E’ sicuramente uno dei più attivi del fronte offensivo del Napoli in un primo tempo difficile. (TUTTO mercato WEB)

Nella ripresa abbiamo gestito bene, ma forse era troppo tardi: le occasioni ci sono comunque state, ma ci è mancata la zampata. Si saluta all'inizio e alla fine, no solo alla fine quando si è vinto. (CalcioNapoli1926.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr