Vaccini, Pfizer e Moderna aumentano i prezzi per l’Unione Europea

Corriere della Sera ECONOMIA

Lo rivela il Financial Times, spiegando che in questo modo i due gruppi farmaceutici si assicureranno entrate miliardarie nei prossimi mesi.

Pfizer e Moderna hanno deciso di aumentare i prezzi dei loro vaccini per Covid-19 rispettivamente di più di un quarto e più di un decimo negli ultimi contratti di fornitura dell’Ue.

I termini degli accordi, stipulati quest’anno per un totale di 2,1 miliardi fino al 2023, sono stati rinegoziati dopo che i dati della fase 3 della sperimentazione hanno mostrato che i vaccini «mRNA» delle due aziende avevano tassi di efficacia più alti rispetto ai sieri più economici sviluppati da Oxford/AstraZeneca e Johnson & Johnson (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

Un aumento dei prezzi del 25 e del 13 per cento che riguarda 2,1 miliardi di dosi totali fino al 2023 per i due vaccini che erano risultati più efficaci nel combattere il virus. (La Piazza)

Opportunità di ricevere il vaccino il giorno dopo presso gli hub vaccinali. Nell’ottica di procedere il più velocemente possibile con la copertura della popolazione ferrarese ottimizzando i tempi, i residenti in provincia, da domani mercoledì 4 agosto, hanno l’opportunità di prenotare la vaccinazione presso gli hub vaccinali con Pfizer e Moderna per il giorno dopo (last minute appunto) grazie ad una gestione delle agende di prenotazione che prevederà la “rimessa in circolo immediata” degli spazi prenotativi non riempiti. (Ferrara24ore)

la scorsa settimana è stata Israele è il primo paese al mondo a fornire una terza dose di vaccino a parti della popolazione. In Svezia, l’Agenzia per la salute pubblica ha Finora mi sono attenuto alla linea EMA e ho chiesto risultati di studio più chiari sulla terza dose. (TecnoSuper.net)

Verrà richiesto il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e la mail del vaccinando. – Prosegue la campagna vaccinale dell’Asl Napoli 1 Centro con un nuovo open day, giovedì 5 agosto, dalle 8 alle 18, alla Fagianeria del Real Bosco di Capodimonte, in cui verranno inoculate 1500 prime dosi Pfizer (Dire)

Negli anni scorsi, Big Pharma ha fatto incetta di start-up con promesse di innovazione nel campo della genetica Il vaccino Pfizer non è, in realtà, un vaccino Pfizer: lo ha ideato e realizzato un'azienda tedesca, la Biontech. (Tiscali Notizie)

Domani pomeriggio presso il Centro vaccinale Colibrì di Caggiano saranno somministrate le prime dosi di Pfizer anche per la fascia di età 12-17 anni registrati in piattaforma e convocati tramite mail. I minorenni dovranno essere necessariamente accompagnati da un genitore che dovrà firmare l’autorizzazione per la somministrazione del vaccino. (Italia2TV)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr