Donnarumma si “tatua” lo stemma del Milan: “Sarò sempre rossonero”

MilanLive.it SPORT

I fischi di San Siro di qualche giorno fa rivolti al portiere durante Italia-Spagna ne sono la testimonianza più eclatante.

#LeIene hanno fatto tatuare (lavabile) lo stemma del #Milan a #Donnarumma dopo i fischi di San Siro

I tifosi del Milan non dimenticheranno mai il tradimento di Donnarumma, già perdonato una volta nel 2017, che sarebbe dovuto diventare il portiere rossonero dei prossimi 20 anni. (MilanLive.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

E’il giorno di Italia-Spagna, valida per la semifinale di Nations League, si gioca a San Siro ed è la prima volta che Donnarumma torna nello stadio che è stato suo dopo l’addio a parametro zero dal Milan (CalcioToday.it)

Un tatuaggio di quelli lavabili ma con una promessa ‘strappata a Donnarumma Donnarumma si tatua il Milan sul braccio: “Sempre rossonero”. L’inviato de Le Iene, infatti, gli chiede di tatuarsi lo stemma del Milan sull’avambraccio, proprio lì dove ha inciso la vittoria di Euro 2020. (SerieANews)

Sarò sempre un cuore rossonero Sono cresciuto qua e sono sempre stato un tifoso milanista, gli otto anni non si dimenticano facilmente. (Europa Calcio)

Ora, a parte la considerazione che nonostante gli applausi e l’affetto riscosso a Torino dal portiere del Psg, la resa torinese di Donnarumma non è stata di alto livello. E per un portiere perdere la misura, le distanze e l’abitudine, non è mai un fattore di crescita" (fcinter1908)

"C'è un po' di delusione perché ho passato otto anni al Milan e quindi è sempre un'emozione tornare a San Siro. "Questo tatuaggio l'abbiamo fatto nella speranza che tornando a San Siro, la prossima volta, i veri milanisti, ti accolgano un po' meglio", dice l'inviato (Tutto Juve)

?Quindi non meravigliamoci per qualche fischio" Però a volte però questi fischi le persone se li vanno a cercare: evidentemente, c'è stato un tradimento e, non nel calcio ma nella vita di tutti i giorni, i tradimenti vengono ripagati. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr