Covid, Ecdc: "Se a Natale la situazione non migliora servono misure"

Covid, Ecdc: Se a Natale la situazione non migliora servono misure
StatoQuotidiano.it SALUTE

Chiudere il “divario immunitario, offrire dosi di richiamo a tutti gli adulti e reintrodurre misure non farmaceutiche”.

E ci sono misure meno intrusive, come indossare mascherine, il telelavoro, distanziamenti sui mezzi pubblici, ridurre le persone che si possono incontrare.

C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale”. (StatoQuotidiano.it)

Su altri media

L’attuale livello complessivo di diffusione della vaccinazione nell’Ue/Spazio economico europeo (See) sarà quindi insufficiente per limitare il carico legato ai casi di Covid-19 e alle ospedalizzazioni durante i mesi invernali “Attualmente, meno del 70% della popolazione complessiva nell’Ue/Spazio economico europeo (See) è stata completamente vaccinata. (Tagmedicina.it)

Ha detto Andrea Ammon. "Sono consapevole - ha sottolineata l'esperta - che per raggiungere questo obiettivo è necessario uno sforzo significativo da parte delle autorità sanitarie pubbliche e della società in generale" (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Questo lascia un ampio divario vaccinale che non può essere colmato rapidamente e offre ampio spazio alla diffusione del virus C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale». (Money.it)

Covid: Agenzia Ue malattie, allarme per dicembre e gennaio, vaccinazioni e misure sanitarie -2-

E i Paesi con livelli di vaccinazione più bassi sono quelli a rischio più alto». L'implementazione dei programmi vaccinali richiede tempo e il pieno effetto dei vaccini anti-Covid arriva solo 2 settimane dopo la vaccinazione (Farmacista33)

Tra quelli che non sono vaccinati, molti non sono contro i vaccini, ma vogliono decidere autonomamente». C’è ancora tempo fino al Natale, ma se la situazione non migliora potrebbe significare che queste misure devono essere adottate anche a Natale» (Corriere del Ticino)

Motivo: aumentare la protezione contro le infezioni dovute alla diminuzione dell'immunita' che potrebbe potenzialmente ridurre la trasmissione nella popolazione e prevenire ulteriori ricoveri e decessi. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr