De Ligt "non dimentica" la Juve: "Al Bayern per lo stile offensivo"

De Ligt non dimentica la Juve: Al Bayern per lo stile offensivo
DAZN SPORT

Forse De Ligt teme di non essere stato abbastanza chiaro nelle ultime settimane, ma di fatto il difensore olandese è tornato a parlare di Juventus e delle sue motivazioni che l'hanno portato al Bayer Monaco.

Ancora una volta poi il difensore è tornato sullo stile di gioco: "Qui si punta di più all'offensività: è qualcosa che si adatta di più alle mie caratteristiche"

A giugno il Bayern Monaco si è messo in contatto e mi sono subito interessato". (DAZN)

Ne parlano anche altre testate

Desideravo nuovi stimoli Quando a giugno il Bayern ha avviato i primi contatti mi sono subito interessato perché questa squadra ha uno stile di gioco più simile al mio, è orientata all’attacco. (Napoli Magazine)

BAYERN – “Quando giochi per grandi club come il Bayern Monaco, hai sempre pressione JUVE – “Alla Juve avevo ancora due anni di contratto, lì sono diventato un difensore completo, ma sentivo che era giunto il momento per una nuova sfida, un nuovo ambiente. (Calciomercato.com)

In termini di prestazioni, non è ancora un giocatore top mondiale. Dura frecciata quella dell'ex fantasista del Bayern Monaco Micheal Ballack nei confronti del neo acquisto dei bavaresi Matthjis De Ligt. (ilBianconero)

Juve, torna a parlare de Ligt: 'Ecco perché sono andato via'

Quando giochi in un grande club come il Bayern Monaco, hai sempre pressione addosso. Io chiedo sempre tanto a me stesso. (Tutto Juve)

Di sicuro non importa a me, perché chiedo sempre così tanto a me stesso che ho già abbastanza pressione» Le nuove dichiarazioni dell’olandese. Matthijs de Ligt è tornato a parlare ai microfoni di Kicker. (Juventus News 24)

A giugno il Bayern Monaco si è messo in contatto e mi sono subito interessato" Alla Juve avevo ancora due anni di contratto, lì sono diventato un difensore completo, ma sentivo che era giunto il momento per una nuova sfida, un nuovo ambiente. (ilBianconero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr