BOOM CONTAGI IN ABRUZZO, BLITZ DEI NAS IN REGIONE E ASL: SI IPOTIZZA OMISSIONE D'ATTI D'UFFICIO

BOOM CONTAGI IN ABRUZZO, BLITZ DEI NAS IN REGIONE E ASL: SI IPOTIZZA OMISSIONE D'ATTI D'UFFICIO
MarsicaWeb INTERNO

La Procura di Pescara sta indagando sulla crescita esponenziale di contagi registrata nelle ultime settimane nel capoluogo adriatico e nell’area metropolitana.

Si ipotizza omissione d’atti d’ufficio.

Acquisiti i verbali delle riunioni delle unità di di crisi, gli atti relativi all’emergenza e i dati sui contagi

Ieri e l’altroieri i Carabinieri del Nas sono stati in Regione, a Pescara e all’Aquila, alla Asl e in ospedale, per eseguire un decreto di esibizione emesso a firma dei pm Sciarretta e Benigni. (MarsicaWeb)

La notizia riportata su altri media

Parchi chiusi a Pescara, l’annuncio del vicesindaco: “La situazione in atto ci impone comportamenti responsabili”. (PescaraPost)

Aveva allestito una vera e propria centrale di spaccio all’interno della propria abitazione di Chieti Scalo. (ChietiToday)

L’uomo aveva allestito una vera e propria centrale di spaccio all’interno della propria abitazione a Chieti Scalo con un continuo movimento di tossicodipendenti. Deve espiare la pena definitiva ad 1 anno di reclusione, ai domiciliari, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. (Rete8)

L'assessore comunale Di Nisio in visita al centro vaccinazioni del porto turistico di Pescara [FOTO]

A renderlo noto sono i sidnacati di polizia penitenziaria su dati comunicati dal Dap e aggiornati al 15 febbraio. “A Chieti e Pescara – riferisce ancora Voci di dentro - il clima tra i detenuti è di apprensione (ChietiToday)

Lo ha reso noto il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici in occasione della prima Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato (LaPresse) – Sale a 326 il numero dei medici e odontoiatri deceduti per il coronavirus in Italia. (LaPresse)

L'assessore ha constatato un'ottima e ampia sala di attesa dove attendere il proprio turno, anche se la raccomandazione è di rispettare l'orario comunicato quando si è ricevuta la telefonata di prenotazione. (IlPescara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr