Decreto Dignità, Draghi ‘smonta’ legge M5s/ Torna flessibilità e contratti a termine

Decreto Dignità, Draghi ‘smonta’ legge M5s/ Torna flessibilità e contratti a termine
Il Sussidiario.net INTERNO

Ora però dopo il Decreto Sostegni dello scorso Governo Conte-2 e soprattutto con l’esecutivo guidato da Mario Draghi, l’impianto centrale del decreto che avrebbe dovuto “abolire la povertà” (quote by Di Maio, ndr) potrebbe essere rivoluzionato e non poco.

Dopo che il Dl Sostegni già aveva concesso di rinnovare i contratti senza specificare le causali (invece imposte per legge dal Dl Dignità), ora si pensa ad annullare «lo 0,5% di aggravio contributivo che il governo Conte aveva introdotto appunto con il decreto Dignità» riporta sempre il Sole

Si è ad esempio deciso di “bloccare” le norme del Decreto Dignità che impedivano la produzione e rinnovo dei contratti a termine ma ora con il Governo Draghi la legge-bandiera del M5s rischia un brusco “stop” forse per sempre. (Il Sussidiario.net)

Su altre fonti

I risultati dalla Russia del test del sangue a cui si è sottoposta Olesya Rostova erano attesi proprio per oggi. La Rostova sarà in studio, mentre l'avvocato Frazzitta doveva essere collegato in diretta da Marsala (Yahoo Notizie)

Dall'inizio della pandemia si registra questa contrapposizione tra il governo centrale e le istituzioni territoriali decentrate, a prescindere dalla connotazione politica di queste ultime, sui temi delle restrizioni imposte a molti settori della vita sociale ed economica. (Primocanale)

Alcune importanti novità, infatti, sono attese dopo l’incontro del premier Mario Draghi con le Regioni giovedì prossimo. Il provvedimento, come appreso dall’Ansa da fonti di Governo, dovrebbe essere contenuto in una delibera che potrebbe essere approvata in Consiglio dei Ministri (Virgilio Notizie)

Le Regioni vogliono chiedere a Draghi di riaprire le attività chiuse dal 20 aprile

A' DELLA PIEVE - «Aver avuto da una parte del duomo il presidente del Consiglio, Mario Draghi, e. dall'altra il presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Gualtiero Bassetti, mi ha provocato una certa emozione. (ilmessaggero.it)

Le celebrazioni del Triduo pasquale presiedute dal cardinale Gualtiero Bassetti si sono concluse nella concattedrale dei Ss. La morte non può più avere l’ultima parola e questa, fratelli e sorelle, è la notizia sconvolgente della Pasqua» (PerugiaToday)

I presidenti delle Regioni andranno da Draghi con una richiesta chiara: "Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile", ma solo "nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici". (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr