Giro di Romandia 2021, anticipata di due ore la partenza della tappa di domani per le condizioni meteo sfavorevoli

Giro di Romandia 2021, anticipata di due ore la partenza della tappa di domani per le condizioni meteo sfavorevoli
SpazioCiclismo SPORT

La partenza della penultima frazione della corsa elvetica, che dovrebbe rivelarsi decisiva per la classifica generale visti i 4000 metri di dislivello e l’arrivo in salita a oltre 2000 metri di quota, sarà anticipata di due ore, dalle 12:35 alle 10:35, per permettere la conclusione della tappa attorno alle ore 15.

Importante cambiamento di orario per la quinta tappa del Giro di Romandia 2021.

In questo modo, il percorso della tappa potrà essere mantenuto nella sua interezza, con il gruppo che potrà quindi affrontare 161,3 chilometri da Sion a Thyon 2000

Gli organizzatori hanno preso questa decisione in virtù delle condizioni meteo maggiormente favorevoli in quella finestra oraria, dato che con la pioggia e il freddo di questi giorni (previsti anche per domani) ci sarebbe stato il rischio per i corridori di trovare una situazione meteo più complicata, con anche la possibilità di nevicate viste le temperature e le quote raggiunte. (SpazioCiclismo)

Ne parlano anche altre fonti

“La verità è che stata una tappa molto dura, soprattutto con la pioggia e il freddo per tutto il giorno – ha spiegato – Ci sono stati molti attacchi sull’ultima salita, io ho conservato il mio per il momento chiave, ed è andata bene. (SpazioCiclismo)

Giro di Romandia 2021, Kobe Goossens: “Ci avevo creduto, ma dietro erano troppo veloci”

Il corridore della Lotto Soudal, infatti, si era trovato anche da solo in testa alla terza frazione della corsa a tappe svizzera, ma è stato poi ripreso dal gruppo sull’ultima salita, dove è poi partito l’attacco decisivo di Marc Soler. (SpazioCiclismo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr