Superbonus 110, nuovo termine per le comunicazioni di sconto in fattura e cessione del credito

idealista.it/news ECONOMIA

E' stato prorogato al 31 marzo 2021 il termine per le comunicazioni dello sconto in fattura e della cessione del credito.

Come spiegato nel provvedimento, l'articolo 121 del decreto Rilancio ha previsto che per il superbonus, in luogo dell'utilizzo diretto della detrazione, si possa optare per lo sconto in fattura o per la cessione del credito.

Autore: Redazione. Novità sul fronte del superbonus 110 per cento. (idealista.it/news)

La notizia riportata su altre testate

Il testo precisa infatti che la possibilità di optare per lo sconto in fattura la cessione del credito è riconosciutr a per gli interventi di cupero o restauro della facciata degli edifici esistenti, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, di cui all'articolo 1, comma 219 e 220, della legge 27 dicembre 2019, n. (La Repubblica)

Come si legge nelle motivazioni, il provvedimento n. Più tempo per comunicare le opzioni di utilizzo indiretto del superbonus (cessione del credito a terzi oppure sconto in fattura). (MySolution)

La proroga è stata decisa e comunicata con provvedimento del 22 febbraio 2021 dal direttore dell’Agenzia, Enrico Maria Ruffini, per accogliere la richiesta di operatori, consulenti e relative associazioni di categoria, di avere altri giorni a disposizione per predisporre e trasmettere le comunicazioni con le opzioni. (Zazoom Blog)

Con il provvedimento di cui al protocollo n. n ha come oggetto Proroga del termine per l'invio delle comunicazioni delle opzioni di cui all'articolo 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. (Condominio Web)

L’Agenzia ha infatti comunicato la proroga con un provvedimento del direttore dell’Agenzia, Enrico Maria Ruffini, del 22 febbraio, in accoglimento delle tante richieste di cittadini e operatori. Chi ha sostenuto le spese nel 2020 potrà comunicare all’Agenzia delle Entrate se vuole optare per lo sconto in fattura o la cessione del credito, ai fini del Superbonus al 110%, entro il 31 marzo 2021 e non più entro il 16 dello stesso mese. (Tiscali Notizie)

Pertanto, ai fini della determinazione del limite di spesa ammesso alle sopra richiamate detrazioni rileva l'esistenza prima dell'inizio dei lavori, dell'unica unità immobiliare censita in Catasto 19/2020, l’AdE ha ribadito che un’asseverazione tardiva impedisce l’accesso al Sismabonus (art. (ingenio-web.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr