Mahmood: "Non mi riconoscevo più ma ora ho fatto pace con me stesso"

Mahmood: Non mi riconoscevo più ma ora ho fatto pace con me stesso
la Repubblica CULTURA E SPETTACOLO

Il suo Ghettolimpo "parte un po' dell'enciclopedia illustrata che vedevo da bambino" ci racconta, "il punto di partenza del disco è il dizionario mitologico, i racconti che mi hanno affascinato fin da piccolo

Mahmood in Ghettolimpo veste l'abito dell'esploratore che prova a comprendere quali sono i territori del suo nuovo mondo, ne traccia le mappe, le strade, scopre dove conducono.

Prova a popolare questo mondo con i miti antichi riconducendoli alla contemporaneità, dando vita a eterne leggende e personaggi della vita quotidiana. (la Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

Un viaggio in un mondo che, come due binari, corre su un doppio immaginario. Ghettolimpo, Intervista a Mahmood. (Sky Tg24 )

Passare dal ghetto all’Olimpo della musica e poi giù di nuovo: questione di un attimo o poco più. Dice Mahmood: “Ho immaginato il disco come un live. (Wired Italia)

No, ma in effetti Ghettolimpo non è un lavoro di canzoni concepite di recente, ha davvero avuto una gestazione lunga 2 anni e mezzo. Ghettolimpo è un punto di arrivo stilistico anche dopo l’ascolto di tanta musica. (Billboard Italia)

Mahmood torna con «Ghettolimpo»: «Soldi e successo fan perdere la testa»

In c’è l’azzardo di un volo, come quello di Icaro, verso un nuovo sole e nuove avventure che porteranno Mahmood chissà dove Lo stesso brano portò il cantante a esibirsi e quindi conquistare tutta l’Europa dopo la sua partecipazione all’Eurovision Song Contest (posizionandosi al secondo posto della gara). (BL Magazine)

Mahmood, è pronto per Cannes? Nanni vi si cimenta in una straniante citazione di Soldi… Sono molto orgoglioso e onorato che un regista del suo calibro abbia menzionato me e la mia canzone. (Il Fatto Quotidiano)

Già, perché non parliamo solo di «Soldi, soldi, soldi», l'ha capito anche Nanni Moretti. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr