;

Macerata, picchiò la figlia e l’abbandonò in strada dove fu investita: condannato all’ergastolo…

Macerata, picchiò la figlia e l’abbandonò in strada dove fu investita: condannato all’ergastolo…
Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano (Interno)

L'imputato, che ha sempre negato le accuse, è stato condannato per omicidio volontario, violenza sessuale e maltrattamenti.

La ragazza venne investita a Trodica di Morrovalle (Macerata), sulla Sp 485.

Ipotesi, ora accolta dai giudici, sostenuta dal procuratore di Macerata Giovanni Giorgio tanto da chiedere la modifica del capo d’imputazione in omicidio volontario.

Dopo quasi cinque ore e mezza di camera di consiglio la Corte d’assise di Macerata ha condannato il pakistano Muhammad Riaz, 45 anni.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti