Sismabonus acquisti, la riclassificazione sismica apre alla detrazione

Edilportale.com ECONOMIA

L’asseverazione dovrà, infine, essere consegnata all’acquirente per l’accesso al beneficio

Ciò al fine di non penalizzare i casi in cui l’asseverazione non fosse stata presentata perché gli immobili oggetto degli interventi antisismici non rientravano nell’agevolazione, in base alle norme pro tempore vigenti.Tale interpretazione - spiega l’Agenzia - può valere anche per il caso in esame, considerando che anche qui l’asseverazione non era stata effettuata in quanto alla data di presentazione della richiesta del titolo abilitativo il Comune era ricompreso in zona sismica 4, esclusa quindi dall’agevolazione. (Edilportale.com)

La notizia riportata su altre testate

La richiesta arriva da un cittadino che vorrebbe usufruire del Sismabonus acquisti 110% per un immobile recentemente ristrutturato essendo l’area in questione passata dalla zona 4 alla zona 3 ma solo dopo la presentazione del permesso di costruire. (Rinnovabili)

Superbonus, sismabonus acquisti con aliquota al 110 per cento anche con asseverazione tardiva, nei casi di cambio di classificazione sismica. (Informazione Fiscale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr