Di Maio in caduta libera: perde anche la sfida dei «big like» con Conte

Di Maio in caduta libera: perde anche la sfida dei «big like» con Conte
Per saperne di più:
Stylo24 INTERNO

Nell’era dei like è un dato importante, perché è fondamentale il feedback dei social in politica

Un Di Maio votato alla trasparenza a oltranza e al mantenimento della linea, che almeno nelle sue intenzioni doveva essere quella della coerenza.

Il post di Di Maio, invece, appena 18.124 segnali di assenso (ben oltre 400mila in meno rispetto a Conte), 2.379 commenti, e 1.752 condivisioni.

Bene, analizzando quei post due giorni dopo, è facile rendersi conto come Conte abbia praticamente stracciato Di Maio nella guerra dei «big like», o se vi piace di più, del consenso su Fb. (Stylo24)

Se ne è parlato anche su altri media

Tanti indizi punterebbero all’ingresso ufficiale di Giuseppe Conte nel M5s con un ruolo di rilievo. La bozza dello statuto prevede che diventino parte del direttorio due membri del Governo, due del Parlamento e uno degli enti locali (Improntaunika.it)

Comin insiste su questo: “il silenzio, o meglio la riservatezza, è la cifra della comunicazione dei banchieri centrali. Draghi con i suoi silenzi e Conte con i suoi post (La Voce di New York)

Solo temi di diritto? Ci torna davvero, all'università. (Tiscali.it)

Pressing M5s su Conte. Intanto lui torna a Firenze con una lectio

«Ecco perché – ha spiegato la deputata – ho votato sì alla fiducia ieri (20 febbraio ndr). «D’altronde – continua la lettera – solo chi non fa non sbaglia mai, anche se si permette pure di pontificare (Calabria Live)

Mario Draghi ha incassato l’appoggio di tutti, eccetto una: Giorgia Meloni. In 36 cercano una nuova casa dopo non aver votato la fiducia a Super Mario. (ilGiornale.it)

Non è ancora noto il tema della lezione, che dovrebbe tenersi nell’aula Magna e che potrebbe essere in diretta streaming Intanto lui torna a Firenze con una lectio. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr