Casi di Covid in calo, aumentano gli ospedalizzati tra quelli che non si sono vaccinati

Casi di Covid in calo, aumentano gli ospedalizzati tra quelli che non si sono vaccinati
RiminiToday SALUTE

Si registra un calodei nuovi casi in termini assoluti (-93).

Anche da parte dei ragazzi, che pur partendo dopo altre fasce di popolazione, hanno risposto in modo significativo alla chiamata vaccinale.

Se oggi infatti siamo in questa situazione, lo dobbiamo all’importante copertura vaccinale raggiunta sul nostro territorio.

Nel periodo dal 6 al 12 settembre, che prende in considerazione i casi di residenti diagnosticati sul territorio romagnolo, sono stati eseguiti 23.559 tamponi (molecolari e antigenici) registrando 906 nuovi casi positivi (3.9%). (RiminiToday)

Ne parlano anche altre fonti

Lo dice l'Azienda sanitaria Veneziana in merito all'episodio relativo ad una donna in stato di gravidanza a cui un medico vaccinatore ha chiesto il certificato dello specialista ginecologo prima di procedere alla vaccinazione. (la Nuova di Venezia)

Negli ultimi sette giorni sono stati trattati 16 pazienti con gli anticorpi monoclonali portando così a 200 il totale delle terapie somministrate Gli accessi al Pronto soccorso sono stati nello stesso periodo 2.658, di cui 195 in area Covid. (Il Mattino di Padova)

Venezia: donna incinta rimbalzata al centro vaccinale in attesa della certificazione del ginecologo, le reazioni. Il caso ha sollevato mugugni e reazioni stupite. (Virgilio Notizie)

Doppio open day per donne in gravidanza e allattamento: “Salviamo col vaccino”

È incinta, non le fanno il vaccino Covid: dovrà tornare col certificato del suo ginecologo I fatti al centro vaccinale di piazzale Roma, a Venezia, lo scorso 7 settembre. Ma abbiamo dato all’utente l’opportunità di tornare con la documentazione richiesta in qualsiasi momento e senza prenotazione. (Fanpage.it)

La situazione potrebbe complicarsi ulteriormente ora che altri sette dipendenti stanno decidendo se dimettersi o meno A pagarne le conseguenze, il servizio di maternità che si trovava già a corto di personale, ma in questi ultimi tempi ha subito un grosso colpo dopo che ben sei dipendenti si sono dimessi dal servizio. (Periodico Italiano)

Come di consueto, con la formula Open Day, non viene richiesta la prenotazione ma è necessaria la tessera sanitaria. Per l’occasione il Museo Provinciale Campano di Capua, che raccoglie una rara e preziosa collezione delle Matres Matutae, verrà illuminato per l’intera giornata (EdizioneCaserta)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr