Vaccino AstraZeneca al posto di Moderna: protocollo di sorveglianza per 11 persone

Vaccino AstraZeneca al posto di Moderna: protocollo di sorveglianza per 11 persone
Valdelsa.net ECONOMIA

A undici persone (quattro donne e sette uomini con un'età media di 36 anni) è stata somministrata la prima dose di Astrazeneca al posto di Moderna, durante la seduta vaccinale avvenuta nella giornata di ieri (mercoledì 14 luglio) all'Hub di Empoli (via Leopoldo Giuntini, 40).

I trenta giorni di "sorveglianza" sono il tempo che rappresenta il periodo a maggior rischio di eventuali complicanze.

Potrebbe interessarti anche: Coronavirus, 14 i casi in provincia di Firenze (Valdelsa.net)

Su altri media

Gli open day sono aperti ai soli cittadini residenti a Napoli di tutte le fasce di età Prima dose vaccino Pfizer, alla Stazione Marittima, giovedì 22 luglio, ore 8,00/18,00, tutte le fasce d'età,1.500 dosi; venerdì 23 luglio ore 8,00/18,00, tutte le fasce d'età, 1.500 dosi. (Corriere del Mezzogiorno)

Salernonotizie.it è il primo portale online completamente gratuito di Salerno e provincia. Ogni giorno notizie, curiosità, cronaca, sport e rubriche su Salerno, Napoli, Benevento, Avellino e Caserta. Milioni di news dalla Campania per tenerti sempre aggiornato in modo chiaro e veloce, un occhio vigile sui fatti della tua città (Salernonotizie.it)

Prima dose vaccino Pfizer, alla stazione Marittima, giovedi’ 22 luglio, ore 8,00/18,00, tutte le fasce d’eta’,1.500 dosi; venerdi’ 23 luglio ore 8,00/18,00, tutte le fasce d’eta’, 1.500 dosi. Gli open day sono aperti ai soli cittadini residenti a Napoli di tutte le fasce di eta’. (Cronache della Campania)

Nuove disponibilità di vaccino Moderna per tutti i piacentini non ancora vaccinati

Dopo tre mesi cala l’immunità. Uno studio condotto su 8.500 persone dal laboratorio di Pievesestina avrebbe confermato che dopo 3 mesi dalla seconda dose si perde fino al 20% di protezione. Se i dati dello studio saranno confermati significa che dopo tre mesi la protezione arriverà al 44%. (Investire Oggi)

Generalmente, come riporta il Giornale, si avvertono fiato corto, palpitazioni e dolore al torace. Dopo il verificarsi di alcuni casi, il comitato per la sicurezza dell'Agenzia europea dei medicinali è arrivato a questa conclusione. (LiberoQuotidiano.it)

“Il nostro invito – evidenzia Anna Maria Andena, direttore del Distretto di Piacenza – è rivolto a tutte quelle persone, a partire dai 18 anni di età, che ancora non si sono vaccinate o che vogliono anticipare la data dell’appuntamento. (IlPiacenza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr