Calciomercato Juve, guerra di nervi per un obiettivo

Calciomercato Juve, guerra di nervi per un obiettivo
Altri dettagli:
Calciomercato.com SPORT

La Juventus e il Sassuolo sono davanti ad una vera e propria guerra di nervi per Manuel Locatelli.

Il giocatore ha ribadito più volte la sua volontà di andare a giocare a Torino, ma il Sassuolo fa muro perché l'offerta da 40 milioni da parte dei bianconeri non è mai neanche lontanamente arrivata.

Più passa il tempo, più la tensione aumenterà con il ragazzo, secondo il Corriere dello Sport, pronto a fare pressione pur di ottenere il via libera

(Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

… Per fortuna non è un tipo che ha peli sulla lingua e, soprattutto, non sente minimamente la pressione… Max Allegri è un comandante vero, di quelli che non si fanno problemi a dire quello che pensano, anche se si (Tutto Juve)

Nonostante questa mattina trapelava un certo ottimismo sulla trattativa che dovrebbe portare Manuel Locatelli a vestire la maglia bianconera, l’edizione di SportMediaset riporta una frenata. Secondo quanto appreso dalla redazione di SportMediaset, al Sassuolo è stata formalizzata un’offerta che prevedeva 5 milioni per il prestito biennale e 25 milioni di riscatto più bonus. (SpazioJ)

«Locatelli arriva, ma chiudere una trattativa significa per chi vende fare una ricerca di mercato, mentre per chi compra ci vuole pazienza» A fare il punto della situazione ci ha pensato Luciano Moggi, ex dg della Juventus, che dal suo profilo Twitter dice la sua. (Juventus News 24)

Locatelli Juve, Foschi sicuro: «Sarebbe un gran colpo per Cherubini»

Un po’ come recita il motto della casa, ben conosciuto anche dal centrocampista azzurro. Tanto che, prima di virare su altre soluzioni (il principale piano B resta Pjanic in prestito dal Barcellona), alla Continassa aspettano di capire come andrà il nuovo incontro con il Sassuolo (Tuttosport)

Ma potrebbe coprire egregiamente quel buco, ormai endemico, davanti alla difesa Forse non riempie gli occhi, non è un tipo alla Vidal, non possiede gli strappi di Davids, la prepotenza progressiva di Pogba e, per guardare in casa d’altri, il dinamismo di Barella. (Calciomercato.com)

Le dichiarazioni del dirigente. Rino Foschi ha concesso un’intervista a Tuttosport. Tra i temi toccati dal dirigente c’è anche la trattativa tra Juve e Sassuolo per il trasferimento di Locatelli che sta vedendo impegnato in prima persona il nuovo Football Director Cherubini. (Juventus News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr