"È stata una lunga notte", dopo gli smottamenti riaprono le strade al soggiorno del collegio di Gorla Minore in val di Fassa

È stata una lunga notte, dopo gli smottamenti riaprono le strade al soggiorno del collegio di Gorla Minore in val di Fassa
varesenews.it INTERNO

Al soggiorno ci sono circa 120 persone, famiglie da Gorla Minore ma anche dal Varesotto, dal comasco e dal Milanese.

Stiamo preparando dei sacchi di sabbia per evitare nuovi allagamenti ma comunque la situazione qui è tranquilla»

Il meteo ho concesso una tregua e dopo una notte decisamente intensa è tornata un po’ di tranquillità al Soggiorno Dolomiti Campestri del Collegio Rotondi di Gorla Minore in val di Fassa. (varesenews.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Un’enorme colata ha investito la val di Fassa, costringendo più di 100 persone a evacuare. Ora si cerca di rimediare ai danni causati dalle frane che hanno colpito strade e paesi (Corriere TV)

Tanti i problemi segnalati un po' in tutta la valle, come esondazioni, massi pericolanti, cedimento di strade Si tratta di più di una quarantina di persone, quasi tutti quelli che erano stati evacuati nella zona di Pera di Fassa a causa di un masso instabile. (L'Unione Sarda.it)

Ma, ancora una volta, il sistema della Protezione civile del Trentino ha dimostrato tutta la sua efficacia. La terra dei boschi, arida per la siccità, non è riuscita a trattenere le precipitazioni lasciando andare a valle una colata di fango. (LaPresse)

Disastro maltempo In Alto Adige: hotel evacuati, frane si abbattono su case e auto

Cronaca meteo - Trento. Per tutti i dettagli vai alla sezione Meteo Pozza Di Fassa. Seguici su Google News (3bmeteo)

Vanno ringraziate tutte le donne e tutti gli uomini che hanno lavorato per mettere in sicurezza e garantire l’incolumità delle persone” Sull’avanzamento delle operazioni di ripristino: “Abbiamo liberato la totalità degli appartamenti e delle cantine, ci mancano i garage”. (LaPresse)

A Vigo di Fassa una ventina di persone attendono il via libera per poter rientrare a casa. Nella zona di Rasun-Anterselva, Cengles e in Val Martello sono cadute numerose frane che non hanno creato particolari danni. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr