Montani: «Carige non spaventa Ok crescita per linee esterne»

Montani: «Carige non spaventa Ok crescita per linee esterne»
Per saperne di più:
Gazzetta di Modena ECONOMIA

Molto resta da fare, dunque, ma questo non ci spaventa - ha concluso -

Abbiamo dimostrato, senza possibilità di equivoci la volontà di crescere anche per linee esterne e di portare avanti progetti che possono giovare all'intero sistema bancario italiano».

«In questi giorni si apre, con la necessaria attività di due diligence su Carige, un percorso impegnativo di cui auspico la conclusione in tempi brevi e con pieno successo». (Gazzetta di Modena)

Ne parlano anche altri media

L'ultima offerta di Bper, che ha definitivamente convinto gli azionisti di Carige, ha sostanzialmente dimezzato le precedenti pretese Bper, dopo che la prima offerta era stata giudicata non soddisfacente, aveva convocato un Cda per elaborare un nuova proposta di acquisto. (GenovaToday)

Bper ha invece mantenuto invariato il prezzo dell’opa sul 20% di flottante a 0,80 euro. A differenza della proposta iniziale, tra le azioni oggetto di opa ci sono anche quelle di Ccb, che ha l’8%. (Corriere della Sera)

E’ probabile, scrive il Messaggero, la conferma al vertice di Giuseppe Boccuzzi e di Francesco Guido fino alla fusione entro fine 2022. In serata la banca ligure ha ufficializzato l’apertura della data room per consentire l’avvio della due diligence. (Finanza Report)

Carige, aperta data room riservata a BPER

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Secondo quanto si apprende da fonti finanziarie, il Fondo ha concesso un mese di esclusiva, propedeutico alla finalizzazione di una due diligence da parte di Bper, per arrivare poi a un'offerta definitiva. (La Repubblica)

Banca Carige. (Teleborsa) - In data odierna, 14 gennaio, è stata resa accessibile la data room al servizio della due diligence finalizzata alla definizione di un potenziale contratto di acquisizione da parte didella partecipazione di controllo detenuta dal FITD (direttamente e per conto dello Schema Volontario di Intervento del FITD) e pari al 79,992% del capitale sociale diLo fa sapere l'istituto ligure con una nota aggiungendo che l'accesso alla data room - per il periodo di esclusiva concesso dal FITD a seguito della offerta non vincolante presentata da BPER - è disciplinato da unin essere tra le parti interessate e si svolgerà in ogni caso nel rispetto di tutte le norme di legge e regolamentari applicabili (Teleborsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr