Decuplicati i casi di Covid in 72 ore L'sos del sindaco

Decuplicati i casi di Covid in 72 ore L'sos del sindaco
L'Arena INTERNO

In paese, nel giro di sole 72 ore, sono passati da uno a dieci i casi di persone positive al Covid, con il coinvolgimento esclusivo di giovani.

Ed il sindaco Antonino Puliafito lancia un appello ai propri concittadini a rispettare le regole anti Covid.

Contagi da Covid triplicati in tre giorni ad Angiari.

«I contagi», continua il sindaco, «in paese interessano sette famiglie con 10 giovani positivi, a cui si aggiungono 11 persone in isolamento perché venute a contatto con individui infetti»

La missiva è stata pubblicata sul sito internet e sulla pagina Facebook del Comune. (L'Arena)

Ne parlano anche altre testate

Quattro casi precedentemente attribuiti a provincia non nota, sono stati classificati oggi, per cui il totale odierno resta di 80 casi. Non è stato registrato nessun decesso. (TarantoBuonaSera.it)

Il direttore regionale Stefano Nodessi Proietti, il direttore regionale alla sanità, Massimo Braganti, e il Commissario straordinario all’emergenza Covid, Massimo D’Angelo, lanciano un appello "affinché tutti osservino comportamenti rispettosi delle regole, e per una maggiore adesione alla campagna vaccinale". (PerugiaToday)

Casi. ROMA Variante Delta, nuova allerta: «Paura per la Gamma. 'INTERVISTA Vaccini, la presidente degli psicologi: «Gli anziani hanno. COVID Variante Delta, arriveremo all'immunità di gregge?. (ilmessaggero.it)

Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 18 luglio: 3.127 nuovi casi e 3 morti

Vacanze ‘galeotte’ per alcune famiglie del ferrarese che al rientro dalla località di villeggiatura si sono viste costrette a stare in quarantena dopo aver contratto il Covid. Dei 22 casi positivi registrati nelle ultime 24 ore, di cui la maggior parte riguardano Ferrara (8) e Argenta (7), cinque sono collegati con un focolaio familiare da collegare con il rientro dalle vacanze. (il Resto del Carlino)

Salgono i positivi, ma per fortuna la situazione degli ospedali resta stabile. Pertanto resta sempre un solo paziente ricoverato al Cardarelli nel reparto di malattie infettive. (Il Quotidiano del Molse)

I decessi odierni sono 3 (ieri sono stati 13), per un totale di 127.867 vittime da febbraio 2020. I casi regione per regione Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti) (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr