Elsa Fornero torna al governo: cosa farà l'ex ministra

Elsa Fornero torna al governo: cosa farà l'ex ministra
Virgilio Notizie INTERNO

Il suo incarico, all’interno del governo Draghi, sarà di consulente nel Consiglio d’indirizzo per la politica economica.

Sono altre 14 le personalità all’interno del consiglio guidato da Tabacci, tra cui l’ex presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, l’ex vicedirettrice di Bankitalia Annamaria Tarantola e il vicepresidente di Assolombarda Antonio Calabrò

Il nuovo organo è stato istituito dieci giorni fa dal sottosegretario con delega alla Programmazione, Bruno Tabacci (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

A seguito dell’annuncio di Mario Draghi del richiamo di Elsa Fornero, la Lega ha risposto con un’interrogazione La risposta di Matteo Salvini alla nomina di Draghi. Ci sono giornali online che hanno voluto ricordare la lunga sequela di attacchi fatti da Matteo Salvini all’ex ministra. (Money.it)

Da ministra del Lavoro del Governo Monti, questa volta sarà consulente per il Governo Draghi nel Consiglio d’indirizzo per la politica economica, istituito, dieci giorni fa, dal sottosegretario con delega alla Programmazione, Bruno Tabacci (Open)

Le reazioni. Quando il nome dell'ex ministro del Lavoro del governo Monti è emerso tra quelli dei membri del team di tecnici a cui si appoggerà anche l'attuale esecutivo, il timore che Fornero possa nuovamente mettere mano alle pensioni dopo il superamento di Quota 100 si è fatto strada nei pensieri di numerosi parlamentari. (ilGiornale.it)

Il ritorno di Elsa Fornero. L'ex ministra nella task force di Draghi “L'economista nella

L’ex ministra del Lavoro del Governo Monti entrerà a far parte del Consiglio presieduto dal sottosegretario Tabacci per dare suggerimenti al Governo sulle ricette per la ripresa. Il Consiglio d’indirizzo opererà presso il Dipe, il dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica diretto da Marco Leonardi (FIRSTonline)

'Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Bruno Tabacci, in forza della delega ricevuta dal presidente Mario Draghi in materia di coordinamento della politica economica e programmazione degli investimenti pubblici di interesse nazionale, ha provveduto con due distinti decreti già registrati a istituire un Consiglio d’indirizzo che avrà il compito, a titolo gratuito, di orientare, potenziare e rendere efficiente l’attività programmatica in materia di coordinamento della politica economica presso il Dipe. (La Pressa)

Non proprio cordiale l’accoglienza della Lega che, con una interrogazione parlamentare, ha chiesto spiegazioni sul ruolo di Fornero al ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Andrea Orlando. La riforma «lacrime e sangue» del 2011. (Corriere della Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr