Omicidio Voghera, il video dell’aggressione dell’assessore

Omicidio Voghera, il video dell’aggressione dell’assessore
Corriere Milano INTERNO

Infine, nell’inquadratura ricompare Adriatici con altri testimoni tra cui un uomo che cammina all’indietro

L’assessore ha già in mano il telefonino con il quale sta chiamando la polizia e cade a terra.

Adriatici e El Boussetaoui scompaiono poi dietro un angolo ed è a quel momento - presumibilmente - che parte il colpo.

Nella scena si vede l’immigrato avvicinarsi ad Adriatici mentre è già in corso una discussione e colpirlo con un pugno o una sberla al volto. (Corriere Milano)

La notizia riportata su altre testate

È accaduto martedì sera intorno alle 23 davanti a un bar della piazza. Spari nella notte in piazza Meardi a Voghera (Pavia). (Corriere della Sera)

Poco dopo si vede Adriatici rialzarsi. Non solo, perché la sorella ha informato che Youns sarebbe stato anche sottoposto a un Tso obbligatorio (Liberoquotidiano.it)

Secondo il Corriere e La Provincia Pavese, nei momenti più caldi della discussione con Youns, Adriatici avrebbe telefonato ad un numero fisso e non al 112. Le immagini sembrano avvalorare il racconto di Adriatici, che detiene la pistola regolarmente ed ha un porto d’armi. (ilGiornale.it)

Cosa sappiamo sull'assessore leghista che ha sparato a un immigrato a Voghera

Da quanto si è saputo da fonti giudiziarie, le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza mostrano il 39enne marocchino raggiungere alle spalle l’assessore e sferrargli un pugno su un orecchio, facendolo cadere a terra. (LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Capri, precipita un mini-bus turistico: un morto e dei feriti gravi. Colpevole l’assessore leghista Massimo Adriatici, che si è difeso dicendo che il proiettile è partito involontariamente al momento della caduta. (Inews24)

Un caso ormai destinato ad andare oltre la cronaca, quello dell'assessore leghista alla Sicurezza Massimo Adriatici che nella tarda serata di martedì, 20 luglio 2021, a Voghera ha sparato in piazza Meardi, uccidendo un immigrato, il 39enne marocchino Youns El Boussetaoui. (Prima Pavia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr