Eitan, la guerra delle famiglie: “Soffre, fatelo tornare”; “No, la sua casa è qui”

Eitan, la guerra delle famiglie: “Soffre, fatelo tornare”; “No, la sua casa è qui”
la Repubblica INTERNO

E' l'unico sopravvissuto della tragedia del Mottarone.

Eitan, la guerra delle famiglie: “Soffre, fatelo tornare”; “No, la sua casa è qui” di Paolo Berizzi , Sharon Nizza. Aya Biran, la zia di Eitan, nella conferenza stampa in cui ha denunciato il rapimento del piccolo. Zia paterna e nonno materno si scontrano sul bambino di 6 anni.

Ed è stato prelevato a Pavia per essere portato in Israele

(la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr