Massimo Cacciari: "Dopo il coronavirus servirebbe Mario Draghi. Ma non arriverà"

Massimo Cacciari: Dopo il coronavirus servirebbe Mario Draghi. Ma non arriverà
Liberoquotidiano.it Liberoquotidiano.it (Interno)

Fuori dai piedi Conte, ci pensa Mario Draghi: virus e catastrofe economica, voci sul nuovo governo. Ma "non avverrà", ha sottolineato il filosofo, "anche se gli appelli di Mattarella mi pare di capire che vadano in quella direzione".

Su altri media

A quel punto, dopo gli inevitabili rifiuti, dovrà tirare le somme. Solo quel punto si potrà considerare il voto anticipato di un anno. (Lettera43)

Le banche, poi, devono concedere prestiti a costo zero per le imprese che si impegnano a salvare i posti di lavoro. Draghi, si legge su milanofinanza.it, cancella tutte le regole che hanno guidato il mondo negli ultimi quarant'anni perché bisogna ripartire. (Italia Oggi)

Verderami sostiene che “a lungo andare il processo di osmosi politica prefigurerebbe uno scenario de dall’unità nazionale porterebbe al governo di unità nazionale”. A riguardo la maggioranza si domanda “per quanto tempo ancora si potrà chiedere all’opposizione di aderire al principio di unità nazionale, senza immaginare una loro partecipazione al governo?”. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti