Fisco, si apre la stagione della dichiarazione dei redditi: 730 precompilato on line dal 10 maggio

la Repubblica ECONOMIA

In crescita anche la percentuale di chi accetta il modello senza modifiche

Fisco, si apre la stagione della dichiarazione dei redditi: 730 precompilato on line dal 10 maggio di Antonella Donati. Si apre la stagione delle tasse.

Sempre più contribuenti optano per l'invio fai da te.

(la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri media

Il Fisco mette a disposizione una vera e propria guida al modello 730/2021 comprendente ogni dettaglio su ogni singolo aspetto della compilazione e presentazione della Dichiarazione con queste modalità. (Punto Informatico)

Arriva il primo appuntamento con la Dichiarazione dei redditi 2021: il Modello 730 «precompilato», predisposto dall’Agenzia delle Entrate per tutti i contribuenti, in base alle banche dati collegate con il Fisco, sta per arrivare. (Corriere della Sera)

Per accedere al 730 precompilato 2021, da 10 maggio 2021, si può entrare nel sito: infoprecompilata. Articolo aggiornato il 7 Maggio 2021 da Stefano Mastrangelo. 730 precompilato 2021 quando sarà disponibile? (Insindacabili)

Modello 730/2021 precompilato, modifica e invio dei dati dal 19 maggio: con il provvedimento numero 113064 del 7 maggio 2021, l'Agenzia delle Entrate fornisce tutte le istruzioni da seguire per l'accesso, l'integrazione e la trasmissione della dichiarazione dei redditi pronta all'uso entro la scadenza del 30 settembre. (Informazione Fiscale)

- dassste : @RosannaMarani Io li lascerei fare. in una area riservata. prima però dovrebbero firmare un documento nel quale… - InfoFiscale : Modello 730/2021, detrazione per spese mediche e sanitarie relative al 2020: le istruzioni - Comune_Pistoia : Consiglio comunale, approvato l'ordine del giorno sulla detrazione delle spese mediche pagate in contanti Il docum… -. (Zazoom Blog)

Per i pensionati queste operazioni sono effettuate a partire dal mese di agosto o di settembre (anche se è stata richiesta la rateizzazione). Nei casi previsti dalla legge, l’Agenzia delle entrate può effettuare controlli preventivi sul modello 730 presentato, entro quattro mesi dal termine previsto per la trasmissione della dichiarazione, ovvero dalla data della trasmissione, se questa è successiva a detto termine. (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr