Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso

Proiezioni di Borsa ECONOMIA

Scopriamo perché la Borsa di Milano non sale. Perché la Borsa di Milano ha smesso di crescere?

Per ora il Ftse Mib si mantiene prudentemente a distanza, i prezzi ieri hanno chiuso a 24.457 punti.

È vero che Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso.

Piazza Affari fatica ma quest’azione che ha stupito può avere un rialzo strepitoso. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) è ancora alle prese con quota 25.000 punti. (Proiezioni di Borsa)

Ne parlano anche altri giornali

Borsa, Ftse Mib poco mosso, spread in aumento (Di giovedì 15 aprile 2021) Chiusura di poco sotto la parità per la Borsa di Milano nel giorno del via libera del Consiglio dei Ministri al Documento di economia e finanza e alla richiesta di un nuovo scostamento di bilancio per 40 miliardi di euro. (Zazoom Blog)

Sono infatti attesi i conti di Jp Morgan, Goldman Sach e Wells Fargo. Ieri l'indice Ftse Mib ha terminato con un progresso dello 0,59% a 24.600,35 punti, distinguendosi come miglior listino in Europa. (Finanza.com)

società leader nelle soluzioni uditive. FTSE MIB. Amplifon. principale indice della Borsa di Milano. big degli apparecchi acustici. (Teleborsa) - Protagonista la, che mostra un'ottima performance, con un rialzo del 2,67%. (Teleborsa)

Amplifon e Campari fanno correre il Ftse Mib

Gli investitori stanno aspettando l’avvio della stagione delle trimestrali USA per capire se i recenti rialzi dei mercati sono effettivamente supportati dai risultati societari. Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota +103 punti base, mostrando un piccolo calo di 1 punti base, . (Zazoom Blog)

Istituto con sede a Venezia. FTSE Italia Star. (Teleborsa) - Chiusura del 15 aprileAppiattita la performance dell', tra i titoli dell'indice, che porta a casa un modesto 0%, ma che mostra un trend di medio periodo orientato al rialzo. (Teleborsa)

L'operazione sarà domani sul tavolo del Cda di Generali Sul listino principale le prestazioni migliori sono state di Amplifon (+6,89%), Campari (+3,08%), Interpump Group (+2,80%) e Exor (+2,16%), mentre le perdite più consistenti hanno riguardato Diasorin (-1,31%), Azimut Holding (-0,99%), Banca Mediolanum (-0,86%) e Leonardo (-0,54%). (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr