Dati rubati su Facebook, il Garante: attenti al cellulare

Dati rubati su Facebook, il Garante: attenti al cellulare
La Legge per Tutti SCIENZA E TECNOLOGIA

A tal punto che il Garante per la privacy ha sentito il bisogno di intervenire dopo la notizia del furto dei dati di milioni di utenti iscritti a Facebook (di cui vi abbiamo riferito in questo articolo).

E dall’altra parte lancia un messaggio preoccupato e preoccupante agli utenti stessi: attenzione al cellulare.

La «violazione» citata nel suo messaggio si riferisce al furto dei dati di circa 35 milioni di italiani che hanno un profilo su Facebook. (La Legge per Tutti)

Se ne è parlato anche su altri media

L’Autorità richiama inoltre tutti gli utenti interessati dalla violazione alla necessità di prestare, nelle prossime settimane, particolare attenzione a eventuali anomalie connesse alla propria utenza telefonica: come, ad esempio, l’improvvisa assenza di campo in luoghi dove normalmente il cellulare ha una buona ricezione. (Il Domani d'Italia)

Un tale evento potrebbe essere il segnale che un criminale si è impossessato del nostro numero di telefono per usarlo a scopo fraudolento. Approfondimenti (Informa)

Quindi appurare se terzi, fingendosi i legittimi intestatari dell’utenza, abbiano chiesto e ottenuto un trasferimento della numerazione su un’altra SIM» «In tale caso – avverte Cecchinato – è consigliabile contattare immediatamente il Call center del proprio operatore telefonico per verificare le ragioni del problema. (Daily Verona Network)

Nessuna scusa da parte di Facebook | che anzi se ne lava le mani

Leggi su tuttoandroid (Di giovedì 8 aprile 2021) Le risposte dial grave leak dei dati personali finiti online solleva domande su come l'azienda gestisce la privacy L'articolo proviene da TuttoAndroid. Qui ti ritrovi senza stipendio per una scelta, ed… - TuttoAndroid : Nessuna scusa da parte di Facebook, che anzi se ne lava le mani - alvisepedrotti : @DovAnachronos @CarloCalenda @Azione_it Vabbè ma se ragioniamo così non si va da nessuna parte scusa - dvaldi1 : - federicap1979 : @fioeldalserp Ognuno fa come si sente, ma uno che nel momento in cui deve, non riesce a prendere nessuna posizione… - (Zazoom Blog)

Adottare misure per limitare i rischi di furto dati. È quanto chiede il Garante della privacy con riferimento ai dati di circa 36 milioni italiani, compresi in molti casi numeri telefonici e indirizzi mail, disponibili online a seguito di una violazione dei sistemi di Facebook. (Il Dubbio)

Bisogna fare come altri Paesi, pronti ad accogliere tutti i turisti che hanno un certificato vaccinale" Questo è un dato certamente, poi ce ne sono anche altri come l'andamento delle vaccinazioni delle classi a rischio". (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr