;

Catanzaro, arrestato magistrato: soldi, regali e donne per aggiustare sentenze

Catanzaro, arrestato magistrato: soldi, regali e donne per aggiustare sentenze
Blogosfere Blogosfere (Interno)

Secondo quanto emerso dalle indagini, al magistrato - presidente di sezione della Corte d'Appello di Catanzaro nonché presidente della Commissione provinciale tributaria del capoluogo - venivano elargiti soldi contanti, preziosi, ma anche prestazioni sessuali in cambio del suo intervento "per ottenere, in processi penali, civili e in cause tributarie sentenze o comunque provvedimenti favorevoli a terze persone concorrenti nel reato corruttivo".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti