Le Borse di oggi, 14 aprile. Coinbase debutta col botto al Nasdaq: vale 100 miliardi. Le Piazze Ue chiudono i…

la Repubblica ECONOMIA

Le Borse del Vecchio continente risalgono sul finale grazie al traino di Wall Street, ma chiudono comunque miste: Milano resta nella truppa di quelle negative e perde lo 0,1%, come Francoforte.

Le Borse europee chiudono in crescendo grazie al traino di Wall Street, seppure la giornata vada in archivio come "mista".

In partenza anche la nuova stagione dei conti trimestrali, con i risultati delle big bank di Wall Street: record di utili per Jp Morgan e Goldman Sach. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Grazie alle mie conoscenze linguistiche eseguo ricerche e studi su vari siti ed i miei articoli sono fondati ed approfonditi su questi temi. Buona lettura (cripto-valuta.net)

Ma con una crescita stabile. Giornalista per inclinazione allo scrivere e al non essere allineato, direttore editoriale dell’Osservatore Meneghino per le mille e imperscrutabili vie della vita (Osservatore Meneghino)

Per saperne di più:. - Bitcoin Miners Might Solve Ukraine’s Energy Spending Woes. - A Closer Look at the Environmental Impact of Bitcoin Mining. - Proof-of-Disagreement: Bitcoin's Work vs. Ethereum's Planned Staking. (Cryptonews Italy)

E’ possibile così effettuare tantissime transazioni anche di bassissimo valore. Questa caratteristica permette a Iota di poter effettuare un grandissimo numero di transazioni senza alcuna commissione. (Zoom24.it)

“La task force sarà composta da 13 membri nominati dal consiglio (un membro da ogni commissario di contea). I residenti di Miami-Dade potrebbero essere in grado di pagare le tasse con le criptovalute. Una nuova proposta di Danielle Cohen Higgins, commissario della contea del distretto 8 della contea di Miami-Dade in Florida, negli Stati Uniti, richiede l'istituzione di una task force per esaminare la possibilità di consentire ai residenti di pagare le tasse in criptovaluta. (Cryptonews Italy)

Altri paesi si sono già mossi per vietare l'uso delle cripto nei pagamenti, tra cui la Russia quest'anno e la Cina nel 2017. La Turchia vieta i Pagamenti in Cripto (AGGIORNAMENTI). La banca centrale Turca ha vietato l'uso di criptovalute nei pagamenti, sostenendo che i token comportano rischi significativi a causa di valori di mercato volatili, transazioni irrevocabili e possono essere utilizzati per finanziare comportamenti illeciti. (Cryptonews Italy)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr