A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”

A sette mesi dall’infortunio, Marquez migliora: “Non ho mai pensato di non potere più correre”
Approfondimenti:
La Stampa SPORT

La decisione finale è stata mia, ma quando i medici ti dicono che puoi correre allora ci provi, sapete come siamo fatti noi piloti».

«Da lì sono diventato più ottimista, ma non ho mai pensato di non potere più correre» ha sottolineato.

Dopo 9 mesi e tre interventi chirurgici Marc Marquez è potuto risalire sulla sua Honda, ma solo per posare per le foto per la presentazione del team Repsol.

Io voglio tornare a essere il Marc Marquez di una volta, ma prima di tutto dovrò salire in moto, poi divertirmi e infine essere veloce

Rivederlo di nuovo in tuta, al fianco del nuovo compagno di squadra Pol Espargaró, è già comunque una piacevole novità. (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

Sul sito, appena possibile, troverete le interviste integrali ai protagonisti e stasera alle 18 Nico e Zam commenteranno in diretta insieme agli appassionati il “ritorno” di Marc Marquez. Finalmente, quindi, si saprà qualcosa di più sulle condizioni di Marc, come procede il recupero, quando è previsto il ritorno in moto. (Moto.it)

Il team Repsol Honda alza il sipario sulla nuova stagione MotoGP, ma i riflettori erano tutti per Marc Marquez. Marc Marquez, nel giorno della presentazione del team Honda MotoGP, risponde anche al dottor Costa riguardo la sua lesione. (Corse di Moto)

Non so quando sarò pronto per rientrare in pista, però resto ottimista perché vedo i continui progressi. Se non dovessi farcela per Qatar 1 sposterò l’obiettivo su Qatar 2 e via via sul GP successivo. (Virgilio Sport)

Chi si nasconde dietro al casco di Marquez nel video Honda?

Il Mondiale MotoGP e tutti i rivali lo attendono, ma il pluricampione di Cervera ci va con i piedi di piombo. Lo sa bene in primis il pilota, che non vuole ripetere gli errori commessi, ma soprattutto vuole tornare nelle giuste condizioni fisiche. (Corse di Moto)

Al posto di Marquez, a fargli da controfigura in sella alla RC213V c'era un ex pilota di livello nazionale che ha preferito rimanere anonimo, riporta l'edizione spagnola di Motorsport.com I più attenti (o sospettosi) fra i giornalisti presenti hanno chiesto direttamente a Marc se si trattasse di lui. (Moto.it)

Il "sosia" ha preferito rimanere anonimo e non mostrarsi pubblicamente, anche se possiamo dirvi che il suo palmares include il secondo posto nel Campionato Catalano 125cc ed alcune vittorie nel CEV, nel quale ha corso in diverse categorie qualche anno fa Le riprese, così come il servizio fotografico, hanno avuto luogo circa due settimane fa a Manresa (Barcellona), precisamente nell'ex fabbrica Pirelli alla periferia della città. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr