Il trionfo di Luna Rossa, dalla Sardegna alla finale di America's Cup

Il trionfo di Luna Rossa, dalla Sardegna alla finale di America's Cup
Gallura Oggi SPORT

Dagli allenamenti a Cagliari al trionfo in Prada Cup.

A Luna Rossa, che nel corso di questi difficili mesi ha continuato ad allenarsi a Cagliari mostrando tecnica, abilità e amore per il mare sardo, vanno i nostri più sinceri auguri, nell’auspicio di arrivare al traguardo finale con la stessa grinta dimostrata ieri”.

Un ritorno, evidenzia il presidente, che è stato motivo di orgoglio per tutta la Sardegna

La squadra italiana che ha vinto contro Team Ineos UK guadagnando il pass per la finale di America’s Cup dove affronterà Team New Zealand. (Gallura Oggi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ineos Uk non è mai stata punita, ma non è cambiato molto perché James Spithill e compagni hanno scelto il lato giusto del campo di regata, in bolina hanno dominato e hanno chiuso i conti Luna Rossa ha tagliato la linea di partenza con un paio di secondi di anticipo rispetto al consentito, è stata penalizzata e ha dovuto concedere 50 metri di vantaggio agli avversari. (OA Sport)

Ci sono voluti 21 anni e una lunga preparazione nel Golfo di Cagliari per riportare l’equipaggio di Luna Rossa nella finalissima dell’America’s Cup. E ora la città spera in una promessa: “Se vinciamo noi: finali a Cagliari” aveva dichiarato Patrizio Bertelli, amministratore delegato di Prada e patron di Luna Rossa a La Gazzetta dello Sport (Calcio Casteddu)

Una vittoria sorprendente, con cuore e passione sopra ogni cosa, un incredibile successo ‘Made in Italy’ e per l’ingegno dell’industria italiana. Frutto dell’ingegneria bergamasca anche i particolarissimi bracci mobili in carbonio presenti su tutte le squadre in gara: prodotti in modo identico sotto ogni aspetto per ogni team, uniscono lo scafo ai “foil” permettendo all’imbarcazione di sollevarsi sull’acqua (BergamoNews.it)

Luna Rossa: un trionfo dal sapore ravennate

Anche Agrigento rappresentata all’America’s Cup: Luna Rossa ha battuto Ineos approdando in finale. Il 37enne è ingegnere navale e yacht design. (AgrigentoOGGi.it)

Luna Rossa, un trionfo al quale partecipa anche Reggio Calabria. “Seguì il piccolo – riferisce Carlo Colella – che durante tutta la regata ebbe un notevole miglioramento giungendo quinto in classifica generale (Stretto web)

La vittoria di ieri notte, nella Prada Cup, contro gli inglesi di Ineos è già in archivio. Luna Rossa, Vascotto: “Con New Zealand spero in poco vento”. . Un trionfo che sa tanto di ravennate, e tanto di Circolo velico. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr