Maltempo: Coldiretti, grandinata distrugge campi tra irpinia e sannio

Maltempo: Coldiretti, grandinata distrugge campi tra irpinia e sannio
Salernonotizie.it Salernonotizie.it (Interno)

Lo rende noto Coldiretti Campania, che tramite le federazioni provinciali di Avellino e Benevento sta monitorando il territorio per comprendere l’entità dei danni.

Un fenomeno aggravato dal consumo di suolo con l’abbandono delle campagne e la cementificazione che – denuncia Coldiretti – negli ultimi 25 anni ha fatto sparire il 28% delle campagne.

Se ne è parlato anche su altri media

Allerta maltempo in provincia di Alessandria nella tarda serata di sabato primo agosto, quando una violenta grandinata si è abbattuta su tutto il territorio del basso Piemonte provocando ingenti danni e allagamenti. (Yahoo Notizie)

La Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per pioggia e temporali valido dalle 4 alle 20 di domani, lunedì 3 agosto. Sono allertate le squadre di Polizia locale, Protezione civile e Mn servizi idrici al fine di graduare l'attivazione del piano di emergenza. (Il Messaggero)

Arriva il primo temporale estivo ed è già conta dei danni, a causa della forte grandinata che ha colpito ieri pomeriggio con violenza le aree interne tra Irpinia e Sannio, in particolare le valli dell'Ufita, del Sabato e Caudina. (Ottopagine)

A causa del forte vento, è stato poi necessario il loro interevento anche per liberare le strade dai rami e mettere in sicurezza gli alberi abbattuti o pericolanti. Secondo le prime indicazioni dei vigili del fuoco, è stata la zona di Pianoro e quella verso l'appennino quella più colpita. (il Resto del Carlino)

Il fenomeno si è sviluppato a sud est dell’Appennino centrale nell’alta Irpinia nel primo pomeriggio per poi risalire verso nord ovest, investendo Benevento e proseguendo verso la valle Caudina, per poi raggiungere Napoli in serata. (NTR24)

Complice il forte vento, i pezzi di ghiaccio venuti giù dal cielo hanno trinciato qualsiasi cosa si sono trovati davanti, distruggendo e annientando ogni ipotesi di raccolto. Lo rende noto Coldiretti Campania, che tramite le federazioni provinciali di Avellino e Benevento sta monitorando il territorio per comprendere l’entità dei danni. (Il Fatto Vesuviano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr