Il 29 giugno 2000 moriva Vittorio Gassman. Un ricordo

Il 29 giugno 2000 moriva Vittorio Gassman. Un ricordo
Artribune Artribune (Cultura e spettacolo)

Vittorio Gassman è l’attore teatrale per antonomasia.

Il “primo” Vittorio Gassman era un bravissimo attore in teatro, considerato però mediocre al cinema.

Ebbene, la voce di Mufasa, nella versione italiana de Il re Leone del 1994 è quella di Vittorio Gassman.

Ne parlano anche altre fonti

Di certo è il sentimento che lascia nel cinema e nel teatro italiano anche oggi. Gassman sembrava un dio greco, l'incarnazione del teatro, svettava in un'Italia ancora piegata sotto le conseguenze della guerra persa. (Ansa)

La Mostra di Venezia gli ha dato il Leone d’oro alla carriera nel 1996, ma poteva accorgersi di lui ben prima. Ma alla fine è stato tanto romano da meritarsi (come solo Anna Magnani e Marcello Mastroianni) una doppia targa stradale nelle vie della sua città adottiva. (Giornale di Sicilia)

Tutti questi film, insieme allo speciale di 100X100 Cinema, saranno disponibili anche on demand su Sky e NOW TV nella collezione dedicata a Vittorio Gassman. «Qui giace Vittorio Gassman, fu attore, non fu mai impallato», così recita la lapide di Vittorio Gassman, originale e irriverente anche dopo la morte avvenuta il 29 giugno 2000 all’età di quasi 78 anni. (Digital-Sat News)

Prima Vittorio Gassman cerca di attraversare la strada sulle strisce lanciando invettive agli automobilisti maleducati che attentano alla sua vita. Il Mattatore (1960) Nel film diretto da Dino Risi che riprende l’omonimo show televisivo di enorme successo, Vittorio Gassman muta pelle di continuo calandosi in una serie di personaggi truffaldini. (Ruoteclassiche)

Attualmente, Paola Gassman è sposata con l’attore Ugo Pagliai e ha due splendidi figli: Tommaso Pagliai e Simona Virgilio, quest’ultima avuta dal primo marito, l’attore Luciano Virgilio, conosciuto all’Accademia d’arte drammatica. (DiLei Vip)

Non mancherà però anche il ricordo della malattia, quella depressione bipolare che lui non ha mai tenuto nascosta. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti