Coronavirus, Brusaferro: «Rt sopra l'1%. Non vorrei la Valle d'Aosta diventasse un caso»; la Regione scrive al ministero: «Le cose non stanno così, indice di 0.5»

Coronavirus, Brusaferro: «Rt sopra l'1%. Non vorrei la Valle d'Aosta diventasse un caso»; la Regione scrive al ministero: «Le cose non stanno così, indice di 0.5»
gazzettamatin.com gazzettamatin.com (Interno)

Coronavirus, Brusaferro: «Rt sopra l’1%.

Non vorrei la Valle d’Aosta diventasse un caso»; la Regione scrive al ministero: «Le cose non stanno così, indice di 0.5». L’indice di contagio Rt è sotto controllo ed è marcatamente sotto l'1.

Se ne è parlato anche su altri giornali

In merito all'indice di contagio, dice: "Quello di Rt, che cambia su base settimanale, non è un valore su cui si può basare la decisione sullo spostamento fra Regioni. "Il tema della mobilità fra Regioni è importante e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi". (PPN - Prima Pagina News)

Questo perché le Regioni si stanno orientando verso l’aumento dei tamponi e verso il contact tracing e questo garantisce la diagnosi di nuovi casi soprattutto asintomatici. La prossima settimana avremo dei dati che ci faranno capire meglio come è andata da quando non c’è più il lockdown”. (Il Riformista)

Buone notizie dalla conferenza stampa dell’Iss, presieduta da Silvio Brusaferro: la curva dei contagi da coronavirus risulta essere in calo in tutte le regioni, compresa la Lombardia, che risulta ancora tra le aree a rischio medio. (Notizie.it )

Per ripristinare la mobilità fra Regioni sarà necessario un numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi. "In alcune regioni il numero di casi è ancora elevato denotando una situazione complessa, ma in fase di controllo. (Today)

A confermarlo è il presidente dell'Istituto superio di Sanità (Iss), Silvio Brusaferro, nel corso della conferenza settimanale. Per Brusaferro, "non è escluso che possa esserci un rialzo dei contagi" anche perché "sta crescendo la quota degli asintomatici". (QUOTIDIANO.NET)

A dirlo il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), Silvio Brusaferro, in conferenza stampa su Covid-19. Non credo sia pensabile però utilizzare Rt come base per la mobilità interregionale". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.