Borsa: Europa avanza. Attese vendite Usa aprile,Milano +1,4%

La Sicilia ECONOMIA

Bene il comparto dei beni voluttuari sulla scia dei dati macro, sulle attese per le vendite Usa e dopo l'allentamento delle restrizioni per il Covid in Cina.

Un dato, fanno sapere nelle sale operative, che indica gli orientamenti futuri della Fed sui tassi, che anche la Bce potrebbe aumentare dopo l'inatteso rialzo del Pil trimestrale dell'Ue (+0,3%).

Prosus sale del 6,39%, Delivery Hero del 6,84%, Watches of Switzerland del 4,93%, Swatch del 2% e Zalando del 3,58%

Risale a 191,5 punti il differenziale tra Btp e Buinbd tedeschi, con il rendimento annuo dei titoli decennali che balza di 8,4 punti al 2,92%. (La Sicilia)

Su altre testate

Londra è +0,10% con il Fste 100 a 7.525 punti Francoforte segna +0,08% con il Dax a quota 14.197 punti. (Tiscali Notizie)

Piazza Affari al traino di Nexi, Unipol, Iveco. Tra le blue chip di Piazza Affari brilla oggi Nexi, +4,19%, che rimbalza dopo aver aggiornato ieri i minimi (a 8,5 euro) dalla primavera 2020. Per la Ue l’apertura di un conto in rubli viola le sanzioni e apre le porte a una procedura d’infrazione. (FIRSTonline)

Segnali di debolezza sono arrivati anche dall'economia giapponese, con il Pil sceso nel primo trimestre dell'1%, tra prezzi dell'energia in aumento e la ripresa della pandemia. Sull'azionario milanese, oggi approvano i dati Generali (+0,3%) (li comunichera' domattina), Cattolica Assicurazioni (+0,2%) e Trevi (-0,8%). (Il Sole 24 ORE)

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. (Finanzaonline.com)

-81,6K unità). 08:00 Regno Unito: Tasso disoccupazione (atteso 3,8%; preced Tra i best performers di Milano, in evidenza Nexi (+4,19%), Unipol (+3,32%), Iveco Group (+3,23%) e Banco BPM (+3,04%). (ilmessaggero.it)

Questa mattina dalla Gran Bretagna è giunto l'aggiornamento sull'inflazione che ad aprile ha visto un balzo al 9% su base annua, dal precedente 7%. Partenza in territorio negativo, con ribassi contenuti, per le principali Borse europee. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr