L’errore clamoroso da non fare per smaltire i chili accumulati durante la Pasqua e il segreto da seguire

L’errore clamoroso da non fare per smaltire i chili accumulati durante la Pasqua e il segreto da seguire
Proiezioni di Borsa ESTERI

Infatti è in quel momento che si è messi davanti alla dura realtà dei chili accumulati.

L’errore clamoroso che tutti commettono per perdere i chili accumulati durante le feste, è fare una dieta rigidissima nei giorni successivi

L’errore clamoroso da non fare per smaltire i chili accumulati durante la Pasqua e il segreto da seguire. Alla fine delle feste, quando si trova il coraggio di pesarsi sulla bilancia, si viene colti dallo sconforto più totale. (Proiezioni di Borsa)

Ne parlano anche altre fonti

Qualche eccezione in zona mare, tra Sassonia e Baia Metauro, dove qualche impavido bagnante prendeva la prima tintarella, consumando un pasto frugale nelle zone più appartate dell’arenile. Nella pineta del santuario di Madonna Ponte, tradizionale meta della Pasquetta, non si vede apparentemente nessuno (il Resto del Carlino)

0. . Linkedin. Correlati (Livorno Press)

Nel centro di vaccinazione si è creato un clima di distensione e collaborazione tra tutto il personale che viene apprezzato da tutta l’utenza” Il centro di vaccinazioni del presidio ospedaliero barcellonese, coordinato dalla Dott. (24live.it)

Studenti diventano street artist ‘sostenibili’: il progetto di Engie con il comune di Settimo Torinese

Lunedì di Pasquetta in zona rossa per Como e la Lombardia. Ancora in vigore, infatti, il divieto di uscire dai confini regionali, se non per i soliti motivi, che andranno dichiarati in un'autocertificazione (QuiComo)

In generale si è trattato solo di qualche gruppo familiare che ha fatto una passeggiata dopo il pranzo di festa nonostante i negozi e locali chiusi. C’è chi sgarra e fa il pic-nic in Maresana Erano vietati i pic-nic, ma c’è chi ha scelto la tradizione al rispetto delle regole e si è recato in Maresana. (L'Eco di Bergamo)

L’originale Murale sarà realizzato dagli studenti, guidati dallo street artist, con una speciale vernice in grado di assorbire anidride carbonica, Airlite. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr