Guai per Metzelder, rinviato a giudizio per pedopornografia

Guai per Metzelder, rinviato a giudizio per pedopornografia
CalcioNapoli1926.it SPORT

A fine aprile Christoph Metzelder si dovrà presentare in tribunale per rispondere all’accusa di essersi procurato e di aver successivamente inviato materiale pedopornografico.

Eppure qualche mese fa il tribunale amministrativo di Dusseldorf aveva perfino parlato di un’ammissione di colpe, senza però precisare relativo a cosa.

Guai per Metzelder: rinviato a giudizio. L’ex difensore di Borussia Dortmund, Real Madrid e Schalke 04, Christoph Metzelder, sarà processato con l’accusa di distribuzione di materiale pedopornografico: ecco tutte le tappe della vicenda. (CalcioNapoli1926.it)

Ne parlano anche altri giornali

Partita mai in discussione, nonostante un iniziale approccio positivo della squadra di Gelsenkirchen Bundesliga, il Dortmund scherza con lo Schalke: il Rivierderby finisce 0-4. vedi letture. Nulla da fare per lo Schalke 04, che crolla nel Rivierderby contro il Borussia Dortmund, uscendo con un umiliante 0-4. (TUTTO mercato WEB)

E che gol, poi! E non sono poi così dolci sui dirigenti bianconeri (ilBianconero)

Il BVB batte 0-4 lo Schalke e il fenomeno norvegese ne segna due, ma il più bello è senza dubbio il primo, quello del momentaneo 0-2, una mezza rovesciata ai limiti della fisica (parliamo sempre di un ragazzone di 1,94): coordinazione perfetta e palla che s’infila nell’angolino basso prendendo un giro incredibile (Onefootball)

Haaland, la macchina perfetta con la maglia numero 9 del Borussia Dortmund

Metzelder avrebbe inviato ad una donna, anche lei indagata, 29 fra immagini e video, fra le quali anche alcune nelle quali i minorenni venivano violentati. L'accaduto risale al 2019 e l'accusa è di quelle pesantissime: essersi procurato e aver successivamente inviato materiale pedopornografico. (La Lazio Siamo Noi)

Guarda la magia dell’ex Salisburgo, che ha segnato 16 gol in 17 partite di questa Bundesliga (più dell’intera rosa dello Schalke) ed è andato a segno 29 volte in 32 presenze assolute nel massimo campionato tedesco. (Sportface.it)

E’ così che si diventa campioni completi, totali, già a 20 anni, non c’è dubbio che il futuro è suo, ma intanto ha iniziato a prendersi il presente con una continuità incredibile e gol pesantissimi (Cagliari News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr