Elezioni Perù, Castillo in vantaggio. Fujimori denuncia brogli

Elezioni Perù, Castillo in vantaggio. Fujimori denuncia brogli
Approfondimenti:
ilmattino.it ESTERI

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Con lo scrutinio arrivato al 96%, le presidenziali vedono avanti il candidato della sinistra radicale Pedro Castillo che nelle ultime ore ha visto aumentare il suo vantaggio sulla populista di destra Keiko Fujimori, figlia dell'ex dittatore Alberto Fujimori.

Non c'è ancora un vincitore delle elezioni in Perù.

Alle 21:25 ora locale (le 4:25 in Italia) Castillo (50,28%). (ilmattino.it)

La notizia riportata su altri giornali

Presidenziali Perù: avanti Keiko Fujimori, spera nella vittoria. Castillo, invece, può contare su un consenso più ampio nelle aree più remote della Sierra centrale, nel sud del Paese e nella regione amazzonica. (askanews)

Fujimori invece potrebbe avvantaggiarsi dei voti degli elettori residenti all’estero ma ha denunciato presunte irregolarità senza però riuscire a fornire alcuna prova. In Perù non si è ancora concluso lo scrutinio delle schede elettorali per il ballottaggio delle elezioni presidenziali di domenica, a cui partecipavano l’attivista di sinistra Pedro Castillo e la populista di destra Keiko Fujimori (Sky Tg24 )

«Il Paese è spaccato esattamente a metà», dice Alfredo Torres, responsabile dell’Ipsos, l’Istituto di sondaggi, che per ora sforna dati di “parità tecnica” E un presidente che, comunque vada a finire, dovrà guidare un Perù spaccato in due. (Il Sole 24 ORE)

Elezioni in Perù: Castillo aumenta il vantaggio, Fujimori denuncia brogli - L'Unione Sarda.it

Con il 96% delle schede scrutinate, Pedro Castillo ha infatti 100 mila voti di vantaggio sulla rivale di destra Keiko Fujimori, che ha già denunciato brogli ed irregolarità. (TG La7)

Nelle regioni, al momento, en plein di voti per Castillo nelle città di Cusco, Ayacucho e Loreto rispettivamente con il 95, 90 e 89% dei voti totali. Sarà il marxista comunista Pedro Castillo il nuovo presidente del Perù? (Radio RTM Modica)

Ancora suspense in Perù, che aspetta il risultato delle elezioni presidenziali. I voti delle campagne e delle zone remote della foresta amazzonica, favorevoli al candidato che rivendica le sue origini provinciali, gli hanno permesso di superare la figlia dell'ex presidente Alberto Fujimori, che ha denunciato "irregolarità" e "segnali di truffa". (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr