E' pratese l'italiano scampato al tragico agguato in Congo. Parla l'amico scout

E' pratese l'italiano scampato al tragico agguato in Congo. Parla l'amico scout
LA NAZIONE ESTERI

Prato 23 febbraio 2021 - E' pratese l'italiano scampato all'assalto costato la vita all'ambasciatore in Congo Luca Attanasio, al carabiniere Vittorio Iacovacci e all'autista congolese Mustyapha Milanbo.

"Già allora Rocco operava in Africa, il suo impegno in quel continente ha radici profonde e si è manifestato in svariati paesi

In città lo ricordano per la frequentazione del mondo scoutistico nelle file del gruppo Prato 1 dell'Agesci. (LA NAZIONE)

Su altre testate

Ma la responsabilità ultima della sicurezza - come l'assegnazione di scorte armate - spetterebbe alle autorità locali Secondo l'Intelligence, "le dinamiche dell'evento sembrano evidenziare che gli assalitori fossero a conoscenza del passaggio del convoglio lungo la viaria RN2". (Rai News)

Congo: le missioni Onu e i rischi per la sicurezza
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr